Giu 03

Le prime Impressioni sulla 9-5 da Trollhättan

Un giornalista di Ttela alla guida della Saab 9-5 My2010 (Photo Credit: Ttela)

Commenti e pareri…

Saab Automobile Ab ha invitato ieri ben 260 giornalisti provenienti da tutto il mondo alla sede centrale di Trollhättan in Svezia. Città natale per il brand scandinavo dove dopo aver presentato gli stabilimenti di produzione e descritto la nuova vettura grazie a designer e manager presenti per l’occasione molte testate giornalistiche hanno avuto modo di provare su strada la nuova ammiraglia 9-5. Queste prime immagini e commenti sono stati tratti dai primi articoli pubblicati dalla testata svedese Ttela invitata all’evento che ha celebrato il lancio sul mercato della nuova Saab 9-5 My2010. Dopo molti mesi di attesa dalla sua presentazione ecco finalmente i primi test-drive della nuova 9-5. I verdetti dei giornalisti saranno decisivi per il brand scandinavo, la seconda e nuova generazione dell’ammiraglia 9-5 è infatti il primo modello di una nuova “era” e segna il via dopo l’acquisto di Spyker. La presentazione ufficiale della 9-5 è datata Settembre 2009 al Salone di Francoforte e da allora l’azienda svedese ha rischiato la chiusura ed ha lottato per la sua sopravvivenza. Durante i suoi giorni più bui, all’inizio di Gennaio, sembrava che la vettura ormai completamente sviluppata, non avrebbe mai raggiunto il mercato, ma per fortuna così non è stato. Solo dopo il successo dell’ultima proposta di Spyker Cars l’azienda General Motors titolare del marchio ha venduto il brand scandinavo ed ha permesso un futuro alla casa ed al nuovo modello sviluppato.

La Saab 9-5 Sedan My2010 in test-drive (Photo Credit: Ttela)

Le prime vetture pronte per la clientela saranno disponibili verso la metà di Giugno ed i mercati principali saranno i primi serviti dalla sede centrale. Lunedì, Saab ha ufficializzato in grande stile il lancio sul mercato, invitando ben 260 giornalisti provenienti da diversi paesi per visitare l’azienda di Trollhättan ed effettuare un test drive della nuova vettura. Per il futuro del brand è essenziale che l’auto non si riveli un flop, anche se il modello che riscuote più successo sul mercato è l’attuale e più “piccola” Saab 9-3 Sport. Il prezzo della nuova 9-5 è più elevato rispetto al suo modello precedente “anziano” di 13 anni, ma sicuramente più ricco di tecnologia e cura nei dettagli. I prezzi partono da 311000 Corone Svedesi (32000 Euro circa) e salgono fino a circa 600000 Corone Svedesi (63000 Euro circa) a seconda delle motorizzazioni e degli accessori. “Il prezzo indica chiaramente che il volume delle vendite previsto dovrebbe essere leggermente inferiore” ha dichiarato Mr. Peter Hallberg Responsabile della rete dei dealer Saab.

Due giornalisti che ammirano la nuova Saab in test (Photo Credit: Ttela)

I tempi turbolenti però non sono ancora terminati per Saab, ci sono ancora aziende che non consentono ai propri dipendenti di scegliere ed acquistare auto aziendali Saab semplicemente per l’incertezza che aleggia ancora sul marchio svedese. Società finanziarie e di leasing hanno fissato valori residui molto bassi sulle vetture Saab bloccando così la richiesta di flotte aziendali, tuttavia i concessionari Saab continuano a fornire un valore residuo garantito per i nuovi veicoli immatricolati. “Noi garantiamo un valore pari a quello fornito dai nostri concorrenti” ha affermato Mr. Hallberg, “Ci auguriamo che ciò eliminerà le preoccupazioni degli acquirenti intenzionati a cambiare vettura”.