Giu 17

Riconfermata la cancellazione del debito con i creditori

Uno dei meravigliosi paesaggi di Vänersborg (Photo Credit: Wikipedia.org)

Saab riconferma gli accordi con i creditori…

Saab Automobile Ab ritorna in tribunale per il debito accumulato lo scorso anno, ma la Corte di Vänersborg riconferma la cancellazione del 75% del debito con i creditori come precedente approvato, una buona notizia che darà modo alla società di Trollhättan di non preoccuparsi delle perdite accumulate prima dell’acquisizione di Spyker Cars. Di seguito il comunicato stampa rilasciato da Saab Automobile Ab.

Il 17 Giugno 2009, una riunione con i creditori svolto nel Tribunale Distrettuale di Vänersborg Saab Automobile Ab ha presentato una proposta per una cancellazione del 75% del debito accumulato nei confronti di vari creditori prima della riorganizzazione aziendale. La proposta è stata approvata dalla Corte Distrettuale ed in conformità con i termini stabiliti, il pagamento del dividendo doveva essere effettuato il 17 Giugno 2010. Tutti i creditori che hanno  un credito non cancellato ed hanno presentato i loro dati a Saab Automobile Ab saranno pagati dall’azienda svedese in questa data. Mr. Jan Åke Jonsson Amministratore Delegato di Saab Automobile Ab ha dichiarato: “Desidero cogliere questa occasione per ringraziare tutti i fedeli fornitori che hanno sostenuto Saab l’anno scorso, hanno contribuito in modo significativo alla creazione di una nuova società indipendente. Puntiamo a costruire con questi partner una nuova gamma di interessanti vetture a partire dalla nuova Saab 9-5 in vendita da questa estate”.

Saab Automobile Ufficio Stampa
Tel: +460520279797