«

»

Ago 10

SAAB|news

Una prima scheda sulla futura 9-4X

La Saab 9-4X nella sua veste definitiva all'esterno dell'azienda svedese (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Alcune caratteristiche sul piccolo Suv…

Il prossimo anno si annuncia ricco di novità per la casa di Trollhättan, il nuovo proprietario in persona Mr. Victor muller ha infatti riconfermato l’impegno della casa svedese a lanciare sul mercato il suo piccolo Suv 9-4X. La più piccola Saab 9-4X a differenza della precedente Saab 9-7X avrà dimensioni più contenute e ideato in Svezia riporterà quel Dna Saab che purtroppo mancava al suo predecessore. Sono stati resi noti alcuni nuovi particolari sul modello che presentano caratteristiche tecniche, accessori ed optional della nuova vettura scandinava per il mercato Statunitense. Negli Stati Uniti la Saab 9-4X verrà proposta con i seguenti colori: Switchblade Silver Metallizzato, Gold Mist Metallizzato, Imperial Blue Metallizzato, Nero, Aqua Blue Metallizzato, Crystal Claret Tintcoat, Platinum Tricoat Ice, Ice White, Cyber Gray Metallizzato, Warm Mist Metallizzato, ma per ulteriori info Vi invitiamo a consultare il file scaricabile in formato pdf dal link posto di seguito.

Un tre quarti frontale della concept Saab 9-4X BioPower in un immagine ufficiale (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

La futura Saab 9-4X deriva dalla concept presentata al Salone di Ginevra nel 2008, le modifiche rilevanti ovviamente riguardano la gamma di propulsori, di cui si conosce ben poco, la concept esposta al Salone Internazionale dell’Auto era infatti una motorizzazione BioPower per segnalare l’impegno ecologico del brand scandinavo, propulsore che verrà affiancato ai più comuni Diesel e Benzina di cui si conoscono per ora solo i primi due propulsori pronti per il lancio sul mercato Americano: 3.0 litri per la versione base  disponibile sia con trazione integrale Xwd sia con trazione anteriore e 2.8 litri V6 da 255cv per la versione Aero entrambi a Benzina. Per il mercato Europeo si attendono sviluppi per i propulsori Diesel graditi su veicoli di questo genere, tempo fa alcune rumors davano Vm Motori di Cento in provincia di Ferrara come fornitore di un 2.9 Diesel pronto per il brand Saab, ma smentite ufficiali dell’allora proprietario hanno chiuso questa possibilità, un Tid o un TTid sulla futura 9-4X quindi? Attendiamo sviluppi in merito, ma siamo certi che senza un propulsore Diesel la 9-4X avrà vita dura.

Il profilo della concept 9-4X BioPower (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Il telaio da cui è nato è il Theta-Epsilon del gruppo americano General Motors ex proprietario del brand svedese, parentela che coinvolgerà anche lo stabilimento di produzione, per la piccola Suv è infatti prevista la costruzione presso lo stabilimento messicano di Ramos-Arizpe.

Il retro della concept 9-4X BioPower che ripropone la linea dei fari visti sulla nuova ammiraglia (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Le versioni in cui verrà proposto nel mercato americano sono solo due: Base ed Aero, non conosciamo purtroppo novità relative al mercato Europeo, ma la versione Aero, top di gamma sarà riconoscibile anche dagli interni che come nella concept BioPower, saranno caratterizzati da una console centrale rivestita in simil-vetro, di sicuro impatto visivo. Attendiamo nuove conferme sulle motorizzazioni, elemento fondamentale che sembra ancora avvolto nel mistero.

I particolari interni della concept 9-4X BioPower che saranno riproposti sulla versione Aero della nuova 9-4X (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

1 comment

  1. Michele

    Sono molto curioso di vedere questa nuova 9.4x. Sto pazientando…. per sostituire la 9.3 1.9… che va beninissimo, beninteso. Un pò di novità in tempi non troppo lunghi sarebbe l’ideale. Datevi da fare…. ok?

Lascia un commento