«

»

Set 24

SAAB|news

Il nuovo partner di Saab: American Axle Manufacturing

Il Resp. Saab del reparto Sviluppo e Tecnologie Mr. Mats Fägerhag (Photo Credit: Mr. Jerry Lövberg & Ttela)

Un nuovo accordo che preannuncia Innovazione…

Saab ha siglato un accordo commerciale con American Axle Manufacturing (Aam) che si preannuncia uno dei partner fondamentali per l’innovazione del brand scandinavo. A proporre questa notizia non solo le svariate testate giornalistiche come Ttela, ma anche un nuovo comunicato stampa pubblicato da Saab Media. La casa di Trollhättan e la società americana Aam leader mondiale nella produzione, ingegneria, progettazione e collaudo di nuovi sistemi di trasmissione elettrica. Le due aziende unite in una joint venture (dove Saab è l’azionista di minoranza con un terzo della società, il rimanente è di proprietà degli americani di Aam) hanno dato vita a e-Aam società con sede a Trollhättan che svilupperà sistemi di trazione integrale elettrici ed ibridi per il brand svedese. Questa nuova collaborazione rappresenta una pietra miliare per il futuro di Saab e per il suo successo come produttore indipendente e sarà operativa già dal primo Ottobre con 18 dipendenti, di cui 17 Ingegneri Saab. La nuova società avrà il compito di progettare, sviluppare e commercializzare innovativi sistemi di trasmissione integrale elettrici e sistemi di trasmissione ibridi, e-Aam sarà il volano dell’innovazione elettrica secondo il management svedese ed i suoi progetti potranno facilmente essere integrati nelle piattaforme già esistenti, riducendo al minimo i cambiamenti dei veicoli. I primi risultati si avranno prestissimo secondo il brand scandinavo e già la prossima generazione della media Saab 9-3 del 2012 utilizzerà questa innovazione. Il Ceo di Saab Automobile Ab Mr. Jan Åke Jonsson annunciando la creazione della società e-Aam ha dichiarato: “Per Saab, l’annuncio di questa collaborazione è un passo importante verso un promettente futuro come società indipendente. Saab è attualmente leader nella sua categoria con il suo ultimo sistema di trazione integrale Xwd e questa nuova soluzione elettrica consoliderà la propria posizione di leadership.

Questa joint-venture combinerà l’esperienza dell’ingegneria di Saab come costruttore automobilistico e quella di Aam come progettista e rpoduttore di nuove tecnologie, ciò rappresenterà una potente alleanza”. Mr. Richard E. Dauch Presidente e co-fondatore di American Axle Manufacturing ha dichiarato: “Aam è contenta di questa opportunità, con e-Aam si moltiplicheranno le capacità delle rispettive società nello sviluppo di nuovi sistemi di trasmissione sia ibridi che elettrici”. Il Resp. del reparto di Sviluppo di Saab Mr. Mats Fägerhag crede che il personale potrebbe essere raddoppiato già quest’anno e conferma che l’azienda scandinava era già da tempo alla ricerca di un sistema elettrico per la trazione integrale capace di migliorare le caratteristiche di guida e ridurre i consumi di carburante. “Abbiamo fatto una serie di valutazioni e la scelta finale è caduta su American Axle Manufacturing con cui ci siamo ‘sposati’ proprio oggi”. L’accordo con la svedese Haldex fornitrice degli attuali sistemi a quattro ruote motrici del marchio è quindi ha rischio? Mr. Fägerhag nmon risponde direttamente “L’impianto elettrico è superiore al meccanismo meccanico ed è da questa valutazione che abbiamo voluto questa partnership con American Axle Manufacturing”.

American Axle Manufacturing (Aam) è quotata presso la borsa di New York – Nyse con il simbolo: Axl ed è la leader mondiale nella produzione, ingegneria, progettazione e collaudo dei sistemi di trasmissione, componentistica, moduli, strutture del telaio e prodotti stampati per camion, veicoli commerciali e sportivi. Oltre alle sedi sparse negli Stati Uniti (Indiana, Michigan, New York, Ohio e Pennsylvania), Aam ha anche uffici ed impianti di produzione in Brasile, Cina, Germania, India, Giappone, Lussemburgo, Messico, Polonia, Corea Thailandia del Sud e Gran Bretagna.

Lascia un commento