Set 20

Intervista a Mr. Jorge Martí Vidal

Mr. Jorge Martí Vidal il giovane e talentuoso designer spagnolo ideatore della concept Saab Boréas (Photo Credit: SAAB|news)

Nuova Intervista del SAAB|news…

Con Immenso piacere la Redazione del SAAB|news Vi propone questa nuovissima intervista in anteprima con Mr. Jorge Martí Vidal giovane designer Spagnolo fautore della concept Saab Boréas ribattezzata Saab Sonett IV dagli appassionati del brand scandinavo. In questa nuova intervista proveremo a rispondere alle domande che molti lettori ci hanno inviato e cercheremo di soddisfare ogni genere di curiosità che la fantastica concept-coupé ha stimolato negli appassionati che l’hanno ammirata sul nostro blog. Vi consigliamo quindi di leggere l’intera intervista che presenterà anche nuove immagini della nuova concept spagnola. Non dilunghiamoci oltre ecco di seguito l’intervista realizzata.

SAAB|news: Buongiorno Sig. Jorge, una piccola premessa, ci può descrivere qualcosa di lei?

Mr. Jorge: Sono nato a Valencia nell’Aprile del 1984 ed ho vissuto tutta la mia vita in questa città. Anche se mi è sempre piaciuto viaggiare conoscere nuovi luoghi e ciò mi ha dato modo di comprendere diversamente molte cose. Ho poi uno stretto rapporto con il Messico dove sono stato per uno scambio universitario nel 2006. Ho studiato Disegno Industriale preso l’Universidad Politécnica di Valencia e l’anno scorso ho finito il Master di Design in Trasposti presso il Politecnico di Valencia.

SAAB|news: Quando nasce la sua passione per il design e per l’automotive?

Mr. Jorge: Da quando ero bambino, i miei giocatoli preferiti sono sempre state le macchine e quando avevo a disposizione carta e penna disegnavo sempre qualche automobile. Mi sono sempre interessato al design automobilistico e con i miei studi ho cercato di seguire questa strada.

Un tre quarti anteriore della concept Boréas spagnola (Photo Credit: Mr. Jorge Martí Vidal)

SAAB|news: E’ appassionato di un brand automobilistico in particolare? Che ne pensa del marchio Saab?

Mr. Jorge: Veramente non ho nessun brand preferito, quando ci si mette ad analizzare i diversi marchi ci si trova ad apprezzarne alcune caratteristiche nella maggior perte di essi, ma se dovessi sceglierne una direi la scomparsa Pegaso. Saab è una marca con molta storia alle spalle da tenere come punto di riferimento, è una marca premium che non è stata sviluppata come meritava, spero che in questa nuova “era” le vada meglio.

Un tre quarti del retro della concper car Boréas di Mr. Jorge (Photo Credit: Mr. Jorge Martí Vidal)

SAAB|news: I nostri lettori hanno già potuto ammirare la sua concept Boréas, può descriverci l’idea che ha stimolato la sua nascita? 

Mr. Jorge: Il concetto gioca sulla visione mediterranea degli scandinavi e segue la visione che loro ci hanno proposto. Per me è molto importante che una brand conservi le sue radici e per ciò è importante conoscere la sua storia e da quel punto immaginare fino a dove potrebbe portare questo marchio. Bóreas, rapresentata l’immagine di un uomo di carattere forte come un Dio greco e potente come i venti del nord. Venti che portano neve e sono capaci di congelare l’acqua. Il vento è stato interpretato come un elemento che porta verso il futuro, non come un elemento che cancelli il passato. Come nel kitesnow, dove la vela si muove insieme al vento e lo sportivo al lato opposto delle corde legate alla vela scivola agilmente sulla neve. Ed infine la visione del design scandinavo ci ha ben descritto superfici eleganti delineate in modo conciso e chiaro.

Ancora un nuovo tre quarti del retro della vettura spagnola (Photo Credit: Mr. Jorge Martí Vidal)

SAAB|news: A cosa si inspira la concept Boréas?

Mr. Jorge: Ad una macchina sportiva forte, di carattere, ma senza smettere di essere elegante.

SAAB|news: Il design della Boréas è stato influenzato da qualche concept già prodotta? Si è inspirato al design Saab?

Mr. Jorge: Come ho già detto prima, per disegnare una Saab è necessario conoscere tutta la storia del brand per avere chiaro cosa è Saab e quello che significa, poi a questo punto decidere le possibilità che il design potrebbero avere. Quello che avevo chiaro era che non volevo copiare altri elementi di Saab e introdurli nella concept Boréas perché questa fosse stata una vera Saab dovevo interpretare il brand rispettando le caratteristiche molto marcate del design scandinavo e rielaborarle in nuove possibilità di design.

SAAB|news: Quale è l’ipotetico segmento della concept Boréas? Una coupé compatta o una grande supercar?

Mr. Jorge: E’ una piccola coupé dinamica, le sue misure sono 4332 x 1840 x 1280. L’intenzione è di confrontarsi con concorrenti premium come: Audi Tt, Bmw z4 o Aston Martin v8.

Il fantastico frontale che vuole dimostrarsi forte e di carattere utilizzando le parole del talentuoso designer (Photo Credit: Mr. Jorge Martí Vidal)

SAAB|news: Quali innovazioni sono disponibili su questa concept? Il nuovo sistema di apertura del bagagliaio è una delle tante innovazioni presenti sulla vettura? 

Mr. Jorge: La Boréas è uno esercizio di stile, di interpretazione del brand ed una reinterpretazione delle superficie del veicolo. L’apertura del bagagliaio è stata una licenza che mi sono preso come designer.

SAAB|news: Cosa ne pensa del particolare design che caratterizza il brand Saab? Crede che il futuro possa riservare concrete possibilità al brand svedese Saab che ha superato da poco brutti momenti? 

Mr. Jorge: Saab è sempre stato diversa rispetto alle altre marche per quanto riguarda il design e personalmente mi sembra un soffio di aria fresca. Saab è tecnologia, design e unicità. Credo sia necessaria una piccola vettura premium, per ampliare il proprio pubblico verso i consumatori più giovani. Questo è sicuramente un aspetto che avranno chiari i Resp. Marketing del marchio Saab e spero che con il gruppo Spyker, Saab ritorni ad essere innovativa.

SAAB|news: Cosa ne pensa delle scelte stilistiche della nuova Saab 9-5?

Mr. Jorge: Meravigliose, una bellezza che si distingue dalle altre. E’ più espressiva della precedente ed ha qualcosa che credo rivitalizzerà il brand ed i prossimi modelli in uscita.

SAAB|news: Cosa consiglierebbe al design-center di Saab?

Mr. Jorge: Non sono nessuno per dare consigli a designer esperti, mi mancano ancora tante cose da imparare. Spero che la nuova “era” vada nel migliore dei modi e che i Responsabili rispettino le decisioni prese dai designer.

Un ultima immagine del retro della coupé spagnola (Photo Credit: Mr. Jorge Martí Vidal)

SAAB|news: Da qualche tempo le case automobilistiche ripropongono modelli classici (Mini, Fiat 500, Volkswagen Beetle, ecc), secondo Lei il design deve essere innovativo o deve riprendere le linee dei modelli storici?

Mr. Jorge: Naturalmente devono essere innovative, ma ci sono macchine che arrivano al cuore delle persone e per questo ritornano sul mercato, anche se questo non significa che smettano di essere innovative. Inoltre è difficile disegnare queste vetture perché il paragone con il mito precedente è sempre dietro l’angolo. Sono pochi i veicoli che possono essere riproposti. La Boréas potrebbe essere come la nuova Sonett IV, ma sarebbe una nuova generazione e non un restyling.

SAAB|news: Un grandissimo Grazie a Mr. Jorge da parte di tutta la redazione del SAAB|news ed un buona fortuna a nome non solo nostra, ma anche di molti dei nostri lettori che hanno apprezzato i suoi lavori!  

Mr. Jorge: Grazie mille a voi davvero per la vostra intervista e per difondere i lavori dei nuovi designer. E un saluto a tutti i lettori.