«

»

Ott 13

SAAB|news

Il Test-Drive della 9-5 di un nostro Lettore

Una foto ufficiale della nuova Saab 9-5 My2010 rilasciata durante la presentazione del modello (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Una recensione da parte della clientela…

Il 4 Ottobre 2010, in occasione del lancio in Italia della nuova 9-5, abbiamo lanciato per la prima volta dalla nascita del nostro portale SAAB|news una proposta ai nostri fedeli lettori: realizzare una recensione di un test-drive da Voi effettuato con la nuova ammiraglia Saab 9-5 My2010 Sedan. Siamo rimasti piacevolmente stupiti da riscontrare una decina di recensioni stilate provenienti da diverse parti della nostra penisola in meno di una settimana, la selezione è stata ardua per l’intera Redazione e ci perdonino coloro che non vedono pubblicata la loro prova su strada, ma l’opera del Sig. S. è stata una delle più dettagliate pervenute. Non ci dilunghiamo oltre e lasciamo l’articolo al nostro lettore. Buona lettura…

Il test-drive della nuova Saab 9-5 My2010 del Sig. S.

Ho avuto l’occasione di provare una Saab 9-5 Aero da 220cv, a trazione anteriore, colore grigio antracite. Cominciamo col dire che la vettura era davvero ben equipaggiata: sistema di navigazione con Harmann-Kardon, sedili elettrici ventilati e riscaldati, DriveSense, Head-up display, luci bi-xeno direzionali, cambio automatico 6 marce. Insomma, davvero completa.

Il cruscotto e il cockpit sono quelli di un aereo, davvero spettacolare, non ci sono parole. La velocità la si può leggere sia con la classica lancetta sul contachilometri, sia con il nuovissimo sistema che propone la velocità al centro del cruscotto come un altimetro di un aereo militare; inoltre, l’illuminazione stessa del cruscotto si regola automaticamente in base allintensità della luce esterna. Davvero una “chicca” interessante.

Una nota particolare la merita l’Head-Up Display, costerà anche tanto come optional (1000 Euro), ma secondo me ne vale davvero la pena. E’ spettacolare aiuta nella guida e non è assolutamente fastidioso, si può inoltre regolare l’intensità luminosa con una rotellina e ottenere 4 “visioni” differenti. Secondo me, la migliore è quella che proietta il contagiri e la velocità sul parabrezza, davvero una meraviglia.

La vettura era dotata di sedili ventilati, da notare che la ventilazione è su tutti i sedili, anche quelli posteriori. Ovviamente si può scegliere se escludere la ventilazione da quelli posteriori, comunque la sensazione percipita è più che piacevole.

A bordo l’equipaggio era così composto: io (come conducente) con mia moglie al posto passeggero anteriore e tre amici saabisti sui sedili posteriori. Partiamo! L’auto si accende col pulsante Start/Stop, uno strano effetto, non ci sono abituato.

Ora partiamo sul serio. L’auto è davvero silenziosa, solida e ben piantata in strada. Arriviamo all’inizio di un rettilineo e fermo la vettura, cambio in manuale e premo a fondo il pedale dell’accelleratore, la ripresa è molto buona, ma ad essere sincero pensavo meglio, è vero che eravamo in cinque e c’era l’aria condizionata accesa, però secondo me la mia Aero ha maggiore spunto anche se con 10cv in meno (giudizio da rivedere quando potrò provarla da solo). Di sicuro, una volta smossa la notevole massa della 9-5 (l’auto a pieno carico pesa 2280kg), si lancia che è un piacere ed il Turbo lavora che è una bellezza. Qui, lo spirito Saab è al massimo!

Il volante è bello, si impugna molto bene e si riesce a controllare l’auto senza problemi anche ad alte velocità. Purtroppo devo dire che ho fatto un po’ fatica a capire bene il funzionamento del cruise-control, potevano sicuramente renderlo più intuitivo.

Abbiamo anche utilizzato il DriveSense, commutando la rotellina nelle tre posizioni possibili: Comfort, Intelligence e Sport. Nella modalità Sport si è avvertita una certa differenza nelle cambiate, mentre con le altre due modalità non ho avvertito differenze. Ovviamente, il test è stato troppo breve per dare un giudizio più completo ed anche per questo dovrò rivedere il giudizio con un prossimo test.

I freni si sono rivelati semplicemente superbi. A 100kmh, ho inchiodato (pedale premuto al massimo) e la 9-5 si è arrestata in pochissimi metri senza che l’auto si scomponesse minimamente. La frenata è davvero eccezionale.

Concludendo la nuova 9-5 è un auto davvero imponente, ma che ha molta grazia. Si guida con estrema facilità e comunque dà da subito una sensazione di estrema sicurezza, caratteristica fondamentale in una Saab. Il motore spinge bene e i freni sono superbi. L’abitabilità per cinque persone è chiaramente un po’ sacrificata, ma in quattro si viaggia “ultra” comodi, grazie allo spazio interno. L’unica nota negativa, secondo me, è il sistema menù del Sid, i comandi del computer di bordo sono stati inseriti nella leva degli indicatori di direzione e li ho trovati personalmente davvero scomodi e pericolosi. Magari mi sbaglio, ma conoscendo la pignoleria di Saab per l’ergonomia dei tasti, mi sembra che ciò sia stato mal ideato. Anche i tasti sulla plancia centrale non sono di facile lettura sopratutto durante le prime guide. Insomma, un auto sicuramente da comprare e a parte alcune piccole cose che non mi sono piaciute, se devo esprimere un voto da 1 a 10, la nuova Saab 9-5 si merita un bel 9 pieno.

1 comment

  1. Gianrico

    Buona sera,
    apprendo con piacere che ci sia stata più di una persona che abbia potuto vedere e provare la nuova 9-5, contrariamente al sottoscritto.
    Benchè mi sia recato il 2 ottobre presso il concessionario autorizzato di Frosinone, ho potuto solo osservarla nello showroom. Nessun addetto alle vendite si è avvicinato chiedendomi se fossi interessato all’auto…
    Sono stato lì circa 30 minuti con mia moglie a gustarne i pregi e le morbide linee, ad aprire il baule, a provarne il confort, nella più assoluta solitudine…
    A mio avviso non è stato certo un lancio ben riuscito.
    Distinti saluti

Lascia un commento