Nov 26

Per ora nessun Diesel per la 9-4X

Un immagine ufficiale della nuova Saab 9-4X My2011 (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

I motori Diesel…

La prima reazione a tale notizia sarà sicuramente stupore misto ad incredulità, sembra infatti secondo le interviste della testata inglese AutoCar realizzate al recente Los Angeles Auto Show che la nuova crossover Suv media Saab 9-4X My2011 non sarà equipaggiata prossimamente con propulsori Diesel.

La notizia se inizialmente lascia certamente perplessi necessita di essere attentamente analizzata. Il motore a gasolio richiesto dalla nuova 9-4X dovrebbe essere un V6 capace di erogare la potenza necessaria per non far apparire il nuovo nato della casa di Trollhättan goffo e pesante, scartati quindi i propulsori Diesel dell’ammiraglia Saab 9-5 My2010, il 2.0 TTid che secondo i primi studi potrebbero portare alcuni problemi di emissioni e di maneggevolezza alla Saab 9-4X a causa delle sue maggiori dimensioni e del suo peso. E le indiscrezioni che davano due i futuri propulsori Diesel? Nessuna conferma ufficiale e a aumentare le voci che davano la 9-4X priva del motore a gasolio in Europa le parole del Ceo Svedese Mr. Jan Åke Jonsson alla testata AutoCar “E’ improbabile che un Diesel sia mai lanciato sulla nuova 9-4X” ed ha continuato “Se poi si guarda il ciclo di vita del veicolo, generalmente cinque o sei anni, prima di adottare un motore Diesel, dobbiamo trovarne uno, testarlo, installarlo ed approvarlo e tutto ciò richiede mediamente due anni” ha affermato il manager svedese “Tale propulsore fornirebbe una ricompensa troppo esigua nella vita del veicolo, quindi penso che ciò sia improbabile”. Di seguito una piccola analisi ed un bilancio di tale mancanza.

Le motivazioni ed il Bilancio

Trovare le corrette risposte a questa operazione è un impresa molto difficile ed è fuori discussione che tale mancanza nel listino in tutta Europa ed anche nel nostro paese sarà una pesante penalizzazione per la nuova 9-4X, ma siamo certi che ciò sia stato pesantemente discusso e valutato dal management e da Mr. Jonsson prima di lanciare il veicolo. Il problema principale è la mancanza di un valido V6 a gasolio nella gamma Saab, il propulsore 2.0 TTid è perfetto per la nuova 9-5, ma sulla 9-4X potrebbe rivelarsi rovinoso sia sul tema ambientale (l’intera gamma è ora completamente Euro 5) sia sulla guidabilità della vettura (un propulsore non adatto non regalerebbe le sensazioni di guida sportiva tanto richieste dalla fedele clientela del brand) e sviluppare da zero un nuovo motore è oggi come oggi un impresa che pochi marchi possono permettersi ed attualmente Saab non può sobbarcarsi. La migliore soluzione per Saab sembrerebbe proprio acquistare un motore V6 Diesel di un altro costruttore ed adattarlo alle proprie esigenze, ma come ha confermato il Ceo Mr. Jonsson tale progetto richiederebbe due anni (l’esempio pratico è il nuovo piccolo propulsore 1.6 Turbo a Benzina recentemente acquistato per essere adottato sulla futura compatta) necessari ad essere rivisto, installato sul veicolo, testato (sul nostro stesso blog abbiamo più volte segnalato i numerosi test effettuati dalla recente 9-5) ed approvato secondo le normative vigenti in Europa e negli Stati Uniti. Due anni dopo il lancio sul mercato per un prodotto la cui vita media è di 5/6 anni riduce notevolmente le possibilità di ricavi per l’azienda di Trollhättan e ricordiamo infine che tale vettura era stata ideata principalmente per il mercato americano dove la richiesta da parte dei consumatori è maggiormente rivolta ai motori a Benzina. Insomma, per trarre un bilancio finale, la Saab 9-4X My2011 saprà fare benissimo il suo lavoro negli Stati Uniti. Un nuovo Suv premium di medie dimensioni ottimo per ampliare la gamma e interessare il mercato d’oltreoceano e non solo, perché richieste di tali vetture a Benzina provengono anche dai mercati emergenti come Cina, Russia e India prossimi mercati del marchio ed infine, tale mancanza non porterà dati positivi alle vendite nel vecchio continente, ma forse meglio aspettare un nuovo e perfetto propulsore Diesel piuttosto che montarne uno non adatto e perdere la fiducia della clientela.