«

»

Nov 04

SAAB|news

Una nuova ipotesi per la prossima Saab 9-3

L'ipotetica Saab 9-3 Sport Sedan My2012 sulla prima pagina del nuovo numero di Auto und Motor Sport (Photo Credit: Auto und Motor Sport)

Nuovo rendering…

La rivista giornalistica dedicata al mondo automotive Auto und Motor Sport sul suo nuovo numero ha pubblicato in prima pagina la propria ricostruzione grafica della futura berlina media premium Saab 9-3 Sport Sedan My2012. Il numero disponibile nelle edicole ha già raccolto molti consensi da parte degli appassionati del marchio scandinavo che hanno potuto visionarlo dal vivo, la linea di questo rendering sembra ottimo e le attese per questo modello che dovrà decretare il futuro del brand sono molte. Attendiamo immagini ufficiali della futura opera di Mr. Castriota il nuovo Capo Designer della casa di Trollhättan, che sempre la testata Auto und Motor Sport è riuscita ad intervistare ultimemente. Di seguito Vi proponiamo l’intervista realizzata dalla rivista che ha dato modo agli appassionati Saab e non solo di conoscere nuove info relative allo stato di avanzamento dei lavori della nuova 9-3 e sull’assunzione del giovane designer.

Il nuovo Capo Designer di Saab vuole essere il più possibile originale

Una missione difficile quella che ha raccolto Mr. Jason Castriota, ideare completamente la nuova Saab 9-3 Sport Sedan My2012, un obiettivo estremamente complesso per il giovane designer che conferma il suo ruolo di Responsabile, ma come consulente esterno.

Iniziamo il colloquio con il nuovo Capo Designer di Saab Mr. Jason Castriota a Lättpratad in Svezia che esordisce subito parlando della nuova ammiraglia del brand “Non capisco perché la 9-5 non era già prevista con una versione combi-coupé” afferma “e inizialmente non capivo il motivo quando ho conosciuto la data di lancio della nuova vettura Saab, un auto di vitale importanza per il brand”. Mr. Castriota un designer che si è fatto le “ossa” alla Bertone di Torino, dove dall’autunno del 2008 è stato abituato a progettare auto sportive, dopo tale esperienza voleva tornare a New York con la propria moglie e suoi figli, dopo otto anni di permanenza in Italia e carcare una scuola per i propri figli negli Stati Uniti.

Improvvisamente detto le basi del proprio futuro e da solo creò una semplice e piccola organizzazione, uno studio di design tutto suo e con i primi biglietti da visita appena stampati volò nel Dicembre dello scorso anno al Salone dell’Auto di Los Angeles. Lì incontrò un manager olandese di nome Mr.  Victor Muller che aveva appena pubblicato la sua prima offerta per l’azienda Saab di Trollhättan ed è proprio al Salone dell’Auto che si scambiarono le prime parole. Ma è stato al successivo Salone di Ginevra nel Marzo di quest’anno che si sono siglati i primi accordi. Mr. Castriota ha incontrato nuovamente Mr. Victor Muller allo stand Spyker e dopo averlo intravisto al telefono è stato chiamato dal manager olandese “Vieni quì” gli gridò Mr. Muller nel bel mezzo della sua telefonata e dopo pochi secondi gli propose “Devi diventare il nuovo Capo Progettista per Saab”. Mr. Castriota rimase basito e inizialmente titubante “Non volevo spostarmi di nuovo”, dice col senno di poi, insinuando ad altri possibili contratti con altre case automobilistiche.

Il designer si avvicinò allo stand Saab il giorno successivo ed incontrò l’Amministratore Delegato di Saab Mr. Jan Åke Jonsson seduto nella piccola sala riunioni dietro le vetture esposte assieme al Presidente Mr. Muller che appena lo vide esordì “Devi lavorare con noi” . L’obiettivo particolare era lo sviluppo della nuova Saab 9-3 che sarà lanciata nel 2012. Già allora una nuova vettura media in scala della futura 9-3 era già a Trollhättan, ma né Mr. Muller che Mr. Jonsson ne erano soddisfatti. Una linea troppo convenzionale e vecchia caratterizzava quel progetto che era stato erroneamente sviluppato troppo in fretta. Entrambi desideravano una vettura più audace, più “Saab” in ogni dettaglio. Mr. Jason Castriota ha ottenuto un mese per elaborare la sua prima proposta sul futuro modello.

Dopo alcune intense settimane Mr. Jonsson e Mr. Muller si sono presentati nel suo ufficio a New York e Mr. Castriota descrisse i suoi modelli realizzati con il proprio computer e li presentò ai due manager, che confermarono le proprie aspettative, Mr. Castriota aveva ottenuto il lavoro, ma quì precisa solo come consulente esterno.

Che cosa stà realizzando oltre ai lavori commissionati da Saab? “Disegno varie cose” e guardandosi intorno nella piccola stanza bianca punta il suo sguardo su una sedia “Mobili, diversi oggetti, ma nessun’altra autovettura, nessun concorrente di Saab”.

Mr. Jason Castriota sottolinea la sua dedizione per Saab a cui dedica la maggior parte del proprio tempo grazie anche al suo ruolo nel team di sviluppo. Questo significa che ha avuto modo di conoscere da vicino la sede di Trollhättan. Dopo il divorzio con General Motors il reparto di design della sede Saab di Trollhättan era a dir poco di piccole dimensioni. Solo quattro disegni erano il principale lavoro di un reparto che impiega 30 persone circa. Con il Jason Castriota Designs (il nome del suo studio) il lavoro può essere visionato e corretto da altri cinque suoi collaboratori che siedono nel suo ufficio di New York.

Mr. Castriota divide il suo tempo tra New York e Trollhättan dove vive due settimane al mese. Il designer ha alzato gli standard ed ha richiesto maggiori sforzi a tutto il suo team, il tempo stringe. La nuova Saab 9-3 dovrà essere lanciata nel 2012, dovrà essere super “Saab” e non costare molto più del modello precedente per non intaccare il Business Plan estremamente sensibile in materia economica. “Ho combattuto dure battaglie per ottenere nuove modifiche” afferma.

La nuova Saab 9-3 è quindi un po’ più costosa di quello che pensavamo ed ha quindi richiesto alcune modifiche al Business Plan di Saab, ma è altrettanto importante che la nuova 9-3 sia un successo, tutto il futuro di Saab dipende da questa vettura. Proprio quest’anno quando le previsioni di vendita vengono riviste, ma il designer sorride e conferma che la sua vettura attirerà anche un pubblico più giovane di quello consueto a cui si rivolge Saab.

All’interno della sede principale di Trollhättan dietro ad una recinzione ben nascoste ci sono ora tre versioni diverse della futura 9-3, modelli in scala reale a cui lavora da vicino l’Ingegniere Capo Mr. Mats Fägerhag incaricato della sua produzione. Non è stata ancora decisa la versione definitiva, ma bisogna scegliere al più presto e un primo assaggio della linea sarà dettato dalla futura concept car ideata da Mr. Jason Castriota che verrà esposta alla fine del prossimo anno. “Voglio presentarla il più presto possibile, ma dovremmo anche cercare di ottenere la migliore tecnologia disponibile, non vorrei presentarla all’inizio dell’anno successivo, ma il tempo è così ristretto.

1 comment

  1. Alessio

    Bellissima la 9-5 in configurazione berlina e station wagon e straordinaria la 9-3 prossima futura che vedo in questo blog, non vedo l’ora di vederla dal vivo quando uscirà e per ora ci faccio un bel pensierino! Un augurio veramente di cuore ad un grandissimo marchio svedese, che ha il merito di aver sempre costruito auto dalla linea stupenda e con motori potenti ed affidabili e certamente con la nuova gestione di Mr. Muller riuscirà a ripetere i successi di vendite del passato.

Lascia un commento