Dic 09

Saab produrrà anche in Russia?

Un particolare della nuova Suv media Saab 9-4X My2011 (Photo Credit: Kilometer Magazine)

Solo rumors niente di più…

La testata giornalistica InsidLine ha pubblicato un articolo che è stato poi riproposto da varie testate giornalistiche anche nel nostro paese. Secondo le indiscrezioni (ancora da confermare) di InsidLine i Business Plan di Saab che vedono i mercati emergenti di Russia e Cina come vetrine dei propri prodotti nel prossimo futuro sono molto più vicine di quanto si immagina. Sembra che i piani per creare un nuovo impianto di produzione in Russia siano già stati avviati e la testata giornalistica pubblica il nome della località dove sorgerà il prossimo stabilimento ed il prezzo medio dei prodotti creati che saranno venduti al mercato locale. Indiscrezioni che sembrano un poco “tirate per i capelli” e forse scatenate dalle ultime dichiarazioni dei due big boss di Saab. Sempre secondo queste rumors il progetto vede la costruzione di un nuovo impianto di produzione nella regione di Kaliningrad in Russia dove saranno prodotte 10000 vetture Saab all’anno. Secondo alcuni analisti russi, il nuovo impianto potrà specializzarsi nella costruzione di solo alcuni modelli del brand di Trollhättan come la nuova Saab 9-3 My2012 che sarà poi rivenduta sui mercati ucraino, russo e kazako con un prezzo inferiore rispetto al mercato europeo.

L’interesse del marchio svedese verso il mercato russo è noto e il suo nuovo crossover Suv medio Saab 9-4X My2011 potrebbe risquotere notevole successo nel mercato russo, ma i dettagli finanziari ed i volumi stimati di vendita non sono stati resi noti. Ed in Cina? Saab prevede di aprire inizialmente 10/15 concessionarie in Cina collegate tra loro da una singola rete capaci secondo le prime previsioni di vendere 5000 vetture nel 2011, ma sempre secondo InsideLine nel 2012 Saab avrebbe anche la possibilità di avviare la produzione di una nuova generazione della berlina premium 9-3.