«

»

Dic 20

SAAB|news

Una Saab 96 in Prima Pagina

La stupenda Saab 96 del 1966 del Presidente del Saab Club Italia Sig. Franco Stupia immortalata per la copertina di Gazoline (Photo Credit: IsolaPress Photo)

Sulla rivista francese Gazoline…

Più che lieta questa nuova notizia che coinvolge il Saab Club Italia e la rivista francese Gazoline. Durante la scorsa estate il Presidente del Saab Club Italia il Sig. Franco Stupia ha potuto esporre e realizzare la foto pubblicata, ma non solo, ha descritto la sua Saab 96 alla rivista Gazoline che grazie al suo inviato il Sig. Marco Visani ha redatto un prezioso e ricco articolo dedicato proprio alla storica vettura del brand scandinavo. Oltre all’articolo la 96 del Sig. Stupia si è ottimamente conquistata la copertina del numero di Dicembre ottima “vetrina” per il Club Italiano. Di seguito Vi proponiamo un piccolo estratto dell’articolo che per tutti gli appassionati diventerà un numero imperdibile.

Saab 96 V4: Storia di un Registro

Per salvare una vita, a volte è necessario un trapianto di cuore. Un operazione rischiosa e non sempre di successo, sia che si tratti di un essere umano o di un… automobile. Ed è ancora più delicata quando si infrangono le leggi di natura, come il Dottor Frankenstein. Eppure, che c’è chi osa tanto e nella propria Saab 96 del 1966, scambia il tre cilindri a due tempi Dkw con un propulsore Ford V4 a quattro tempi di una più recente 96. Una eresia agli occhi dei conservatori.

Il risultato è più che ottimistico e permetterà alla vettura di sopravvivere altri quindici anni. Una storia di successo che è stato inizialemente un problema per gli appassionati Saab più conservatori, ma questo problema è forse una delle preoccupazioni che tutti vorrebbero avere…

Testo: Sig. Marco Visani – Photo Credit: IsolaPress Photo – Gazoline

Link: L’intro dell’articolo dedicato alla 96 Italiana su Gazoline.net
Link: Sito Ufficiale del Saab Club Italia

1 comment

  1. Vector
    Vector

    SPETTACOLO grande saabclub!!! e facciamogli vedere le macchine ai francesi!

Lascia un commento