Feb 01

Designer – Mr. Giorgetto Giugiaro

Il famoso Designer Italiano Giorgetto Giugiaro che delineò la linea della 9000 e della Saab 600 (Photo Credit: AutoQuarterly.com)

Il famoso designer Italiano…

La storia del brand scandinavo Saab non ha visto protagonisti solo designer svedesi o nordici, ma anche italiani, come ci ha confermato l’operato di Mr. Coggiola. Il marchio svedese nel 1978 delineò il primo progetto per entrare nel settore premium con una nuova ammiraglia e per definire il suo design strinse un rapporto lavorativo con uno dei designer Italiani più famosi al mondo il Dott. Giorgetto Giugiaro. Descrivere una breve biografia delle imprese effettuate da Mr. Giugiaro è un ardua impresa, speriamo di non dimenticare nessun dato importante, ma cercheremo di approfondire il suo periodo lavorativo con la casa di Trollhättan.

Mr. Giorgetto Giugiaro nasce a Garessio in provincia di Cuneo il 7 Agosto 1938 ed è sicurmanete uno dei designer industriali più famosi di tutto il ventesimo secolo. Ha al suo attivo il più alto numero di progetti automobilistici mai effettuati da un solo designer e molti di questi includono alcune delle vetture più belle mai prodotte. Mr. Giugiaro è cresciuto a Cuneo da una famiglia di artisti, suo nonno Luigi affrescò la chiesa della sua città natale e suo padre Mario, decorava molti articoli sacri e si dilettava con i dipinti ad olio. Mr. Giorgetto Giugiaro si trasferì poi per studio a Torino, capitale automobilistica del nostro paese dove si specializzo sul disegno tecnico industriale. Nel Giugno del 1955, seguendo alcuni dei suoi bozzetti sono stati realizzati vari modelli poi esposti in una mostra scolastica a fine anno, visitata anche dal Sig. Dante Giacosa, Direttore Tecnico di Fiat che colpito dal talento del giovane alunno decise di assumerlo appena tre mesi dopo quando Mr. Giorgetto aveva appena compiuto 17 anni.

Pur producendo un lavoro molto interessante a dispetto della sua precoce età Mr. Giugiaro si trovò in difficoltà nel grande produttore automobilistico italiano e verso la fine del 1959 entrò a far parte della Carrozzeria Bertone. Presso il noto atelier torinese definì alcune delle sue più importanti opere come: l’Alfa Romeo Giulia Gt, la Fiat 850 Spider e varie concept come la Testudo e l’Alfa Romeo Canguro. Alla fine del 1965, quando Ghia ritornò sulla strada Mr. Giugiaro divenne Capo dell’Ufficio Progettazione di Ghia un ruolo a sorpresa che scosse l’intero mondo del design. I suoi primi lavori furono per Volkswagen e Isuzu, ma nel 1966 presentò ben quattro vetture al Salone di Torino: Maserati Ghibli, De Tomaso Pampero, De Tomaso Mangusta e Fiat Vanessa, le prime due furono considerate immediatamente dei veri capolavori e Ghia ritornò sotto i riflettori della stampa. Desideroso di creare la propria azienda e diventare indipendente nel 1968 fonda la Italdesign Giugiaro e si presenta al Salone di Torino con una nuova concept car: la Manta. Italdesign Giugiaro vanta oltre 200 vetture di serie e prototipi oltre a numerosi studi in diversi settori industriali. Nel 1970 delineò alcune delle caratteristiche legate al design che influenzarono tutto il design automobilistico moderno come gli spigoli vivi proposti in diversi segmenti come le coupé (sua la Lotus Esprit) le compatte (sue Volkswagen Golf, Hyundai Pony e Lancia Delta) e ammiraglie come la storica Saab 9000.

Sempre a partire dagli anni settanta, Italdesign si è estesa anche alla progettazione di diversi prodotti tra cui fotocamere Nikon, macchine da cucire Necchi ed orologi Seiko. Mr. Giugiaro iniziò a lavorare con Saab-Scania nel 1978 delineando le prime linee della 9000 e continuò fino al 1981. La Saab 9000 fu presentata al grande pubblico nel Maggio del 1984, tuttavia il propulsore adottato poi dalla 9000 fu mostrato un anno prima al Salone di Ginevra nel Marzo del 1983. Il design della Saab 9000 seguì il primo progetto definito da Mr. Giugiaro responsabile della linea della Saab 600 venduta solo in Svezia., ma proprio riguardo la 9000 Mr. Giugiaro affermò “Fin dal primo momento dall’inizio della mia carriera come designer automobilistico, ero convinto che avrei perso una grande opportunità se non l’avessi seguita e mi fossi trasferito, la progettazione di un veicolo è molto complessa e richiede diverse metodologie di lavoro rispetto ad altri settori di produzione”. I premi conferiti a Mr. Giugiaro sono innumerevoli e citiamo solo l’ultimo conseguito l’11 Novembre 2010: Laurea Magistrale ad Honorem in Architettura del Politecnico di Torino.

Biografia

Data di nascita:  7 Agosto 1938
Luogo di nascita: Garessio, Cuneo, Italia
Famiglia: nato da Mr. Giugiaro Mario e padre di due figli Laura e Fabrizio
Posizione corrente: Personaggio Pubblico
Data di occupazione: Settembre 1955 in Fiat

Esperienze lavorative
1955: Designer per Fiat Automobili Torino
1959: Designer per la Carrozzeria Bertone
1965: Capo dell’Ufficio Progettazione di Ghia
1968: Fonda Italdesign Giugiaro la sua azienda
1978: Collabora e definisce il design della storica Saab 9000
1990: Amplia la sede di Italdesign Giugiaro che copre ben 42000 mq.
Istruzione
1954/1957: Liceo Artistico di Torino e Corso Serale di Disegno Tecnico
1980: Ottiene la Medaglia d’Argento della Società Britannica di Artisti e Designer Industriali
1981: Ottiene lo speciale premio “Compasso d’Oro” dell’Adi per il design della Panda
1984: Anno del lancio della Saab 9000 ottiene il “Compasso d’oro” dell’Adi alla carriera e la Laurea ad Honorem in Design dal prestigioso Royal College of Art di Londra
1991: Ottiene il “XVI Compasso d’Oro” per il design del sistema dentario Eurodent di Isotron
1995: Riceve due “Volante d’Oro” alla carriera ed il secondo per il design della Fiat Punto.
1996: Riceve la Laurea Honoris Causa in Design dall’Università di Rousse in Bulgaria
1999: Ha ricevuto il titolo di Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi e a Las Vegas è stato eletto da 120 giornalisti il “Designer del Secolo”
2002: Viene celebrato nella Hall of Fame americana di Dearborn, Michigan e riceve la Laurea Honoris Causa in Architettura dalla Seconda Università di Napoli
2003: L’Università di Cordoba, in Argentina, gli conferisce la Laurea Honoris Causa in Architettura e lo stesso anno gli viene conferita la Laurea ad Honorem in Architettura dal College for Creative Studies di Detroit
2004: Al Salone dell’Automobile di Bruxelles il Principe Filippo del Belgio consegna a Mr. Giorgetto Giugiaro l’European Automotive Design Award alla carriera. Lo stesso anno riceve il premio “Compasso d’Oro” dall’Adi per il design dell’Alfa Romeo Brera e per il Minimetro di Copenhagen sviluppato con Ansaldo Breda. Il 10 Novembre 2004 gli viene conferito in Quirinale alla presenza del Presidente Ciampi il Diploma di I Classe con Medaglia d’Oro ai Benemeriti della Cultura e dell’Arte
2010: L’11 Novembre ottiene la Laurea Magistrale ad Honorem in Architettura del Politecnico di Torino