Feb 09

Il commento di Mr. Kurt Schirm sul mercato Saab Usa

Mr. Kurt Schirm Presidente dell'International Motors Saab a Falls Church in Virginia e Presidente del Consiglio Nazionale Saab Dealer Americano (Photo Credit: Automotive News)

Il parere americano…

Mr. Kurt Schirm Presidente della International Motors Saab a Falls Church in Virginia e Presidente del Consiglio Nazionale Saab Dealer Americano è stato intervistato dalla testata gionalistica statunitense Automotive News. L’intervista ha voluto sottolineare l’attuale situazione del brand nel grande mercato oltreoceano e le speranze dopo la vicenda Saab vista dall’America e dai dealer ufficiali del brand scandinavo. Dopo un lungo periodo di incertezza, sembra che finalmente i concessionari riescano a vedere un brillante futuro per Saab e per gli stessi dealer. Ecco di seguito alcune impressioni di Mr. Schirm rilasciate all’Automotive News.

“Penso che Saab stia iniziando ad ingranare proprio ora. Sempre più persone stanno iniziando a conoscere ed a capire che Saab è ancora sul mercato e continua a produrre automobili premium solo pochissime persone credono ancora oggi che Saab abbia cessato la propria attività. Durante l’estate la maggior parte della clientela credeva che Saab avesse chiuso” un ottima posizione che riconferma la bontà degli sforzi effettuati dal marketing pubblicitario oltroceano.

Sempre Mr. Kurt Schirm incalzato dal giornalista conferma l’immagine del nuovo proprietario olandese e la sua forza trascinante che ha rilanciato il marchio svedese “Mr. Victor Muller è un manager che ha capito veramente l’essenza del brand scandinavo ed il suo principale obbiettivo è creare un veicolo diverso e unico nel suo genere differente dai marchi concorrenti premium. Stesse qualità con lo stesso prezzo, ma maggiore unicità, che serve guidare Audi o Volvo se sul mercato esiste Saab?”.

Ma ecco la domanda principale su cui ha ruotato l’intera intervista: “Che cosa può fare Saab per aiutare i propri concessionari a vendere più auto?”, Mr. Schirm non si è trincerato dietro un no comment, ma ha espresso il proprio parere “Penso che si debba semplicemente concentrarsi sulla promozione e sulla formazione. In molti casi, la formazione del personale è uno degli elementi basilari secondo il consumatore medio negli Stati Uniti e bisogna puntare sulla storia, sul patrimonio, sulle innovazioni del brand”. Ottima risposta che potrebbe essere estesa a tutti i mercati dove Saab è presente “Penso che sia una delle cose che rendono speciali tutte le vetture europee, ciò che le rende veri brand premium. Se c’è un patrimonio ed una storia in un marchio le vetture non possono assumere il mero valore di lamiere e componenti, ma molto di più”.