Feb 02

Immatricolazioni Saab – Gennaio 2011

Una foto ufficiale del marchio svedese Saab che immortala il nuovo logo posto sul retro della 9-5 (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Le immatricolazioni di inizio anno…

Dopo i vari dati delle immatricolazioni registrati nel 2010 ecco i nuovi dati relativi alle immatricolazioni in Italia di Gennaio 2011. Il 2011 inizia a rilento nel mercato dell’automobile che registra 164356 vetture immatricolate nel mese di Gennaio appena concluso. I dati resi noti dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, vanno ovviamente a confrontarsi con le 207266 unità immatricolate lo stesso mese dell’anno precedente, che beneficiavano sicuramente della fine degli incentivi 2009. La flessione totale del 20,7% registrata all’inizio del 2011 in Italia secondo l’Unrae è la diretta conseguenza del basso numero di ordini rimasti inevasi alla fine del 2010, ma fortunatamente tali dati non sembrano pesare sul brand Saab.

“I risultati del mese confermano un trend che ormai si registra da molti mesi e che probabilmente non si modificherà nel breve termine” ha dichiarato commentando i dati totali di Gennaio 2011 il Sig. Gianni Filipponi Direttore Generale dell’Unrae “Sia i dati di immatricolazione, che quelli relativi agli ordini riflettono un andamento macroeconomico ancora debole, con una proiezione annua del Pil di poco superiore al 2010, non tale da determinare un significativo impulso ai consumi, come si può dedurre anche dall’indice di fiducia dei consumatori, sceso in Gennaio da 109,1 a 105,9”.

Dati totali previsti solo negativi per il futuro secondo l’Unrae? No affatto come conferma il Sig. Filipponi “Per quanto riguarda però il settore dell’automobile bisogna tenere presente che l’attitudine del consumatore potrebbe essere stimolata dalle continue novità di prodotto, sempre più avanzate tecnologicamente, soprattutto in termini di sicurezza e rispetto dell’ambiente”.

Di seguito in dettaglio la situazione italiana del marchio svedese Saab.

I dati globali del marchio sono più che positivi e finalmente il nostro paese non rimane in negativo. La ripresa del brand scandinavo sembra aver fatto breccia anche nel nostro paese e anche se la fiducia da parte dei consumatori non è risalita moltissimo (le case automobilistiche straniere hanno infatti registrato un calo del 17,54%) si sta facendo sentire per alcuni brand automobilistici e Saab è tra questi. In Europa infatti si registrano dati più che positivi anche di poche vetture (come in Portogallo che ha registrato solo 3 vetture in più rispetto a Gennaio dell’anno precedente), ma solo pochi mercati hanno registrato dati incredibili come i Paesi Bassi e l’Italia.

Saab Automobile Ab

In generale il calo registrato nel mese di Gennaio 2011 è pari al -20,70% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il peggior dato negativo, viene registrato dai brand esteri che in totale raccolgono un calo del -17,54% rispetto Gennaio 2010 di cui però non sembra far parte il marchio svedese Saab. Le vetture della casa di Trollhättan immatricolate in Italia nel mese di Gennaio 2011 sono state 122 registrando un aumento del +212,82% confrontando il numero di vetture immatricolate lo stesso mese del 2010 (39 auto). Il paragone è “tirato per i capelli” per la situazione in cui Saab appariva all’inizio dello scorso anno, ma i dati sembrano più che confortanti ed incredibili, da una prima analisi sembrano essere dovuti alle prime immatricolazioni delle flotte aziendali, ma siamo sicuri che la nuova gamma ormai alle porte, la rinnovata 9-5 Sedan di cui si attende ormai l’annunciata Saab 9-5 Sporthatch e la crossover Suv 9-4X hanno risvegliato non solo l’interesse da parte della clientela nella nostra penisola. Le analisi di fine anno davano il 2011 come l’anno decisivo per Saab e l’inizio a Gennaio sembra più che ottimo, speriamo che il trend continui così.

Nota: Tutti i dati riportati rappresentano le risultanze dell’archivio nazionale dei veicoli al 31/01/2010 – Unrae Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri.