Feb 17

Saab France interessata alle Mauritius ed alla Guadalupa

Una foto di repertorio del brand scandinavo Saab (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Espansione territoriale…

Anche dopo un recente abbandono la filiale Saab France del brand scandinavo non si ferma ed ha annunciato la propria intenzione di espandere il proprio mercato alle Mauritius ed in Guadalupa. Sembra che Saab France voglia ampliare la distribuzione al di fuori della Francia, precisamente nella Repubblica delle Mauritius nell’Oceano Indiano sud-occidentale ed in Guadalupa nei Caraibi. Uno sviluppo sicuramente interessante che sembra ampliare il mercato della filiale francese.

La Repubblica delle Mauritius è una delle più piccole nazioni formate da isole nel sud del mondo. L’isola principale si trova a ben 1600 km ad est dell’Africa e la sua superficie è di soli 1000km. Le Mauritius sono composte da ben un milione di abitanti e gran parte della sua storia è legata alla nazione d’oltralpe. Il paese era governato dalla nazione francese nel 1700, passò ai britannici nel 1800 e diventò indipendente solo nel 1968. Nel 2001, la compagnia di assicurazione principale delle Mauritius, la British American Insurance (ora British American Investment Co.), ha iniziato una collaborazione con il dealer International Company chiamato ad importare vetture Saab sull’isola. La società ha importato Saab fino alla vendita del brand scandinavo da General Motors all’olandese Spyker, ma da allora non sono state più importate nuove vetture e Saab France si sta proponendo come diretta interessata a tale mercato.

Il dealer delle Mauritius non importava le vetture dalla Svezia, ma insolitamente le importava dal Sudafrica e da Singapore entrambi paesi con guida a destra. Saab France ha annunciato che i suoi attuali 50 dealer saranno aumentati grazie all’espansione sul mercato ed all’apertura di altri 9 concessionari, di cui uno di questi alle Mauritius. L’obiettivo alla fine del 2011 è quello di finalizzare i contratti con 9 altri concessionari a Bordeaux, Nantes, Grenoble, Montpellier, Compiègne, Annecy, La Roche sur Yon e oltre oceano in Guadalupa ed alle Mauritius. Altri negoziati sono in corso per concessionarie supplementari a Lione, St. Germain en Laye, Versailles, Cergy Pontoise, Digione ed Amiens. Gli obiettivi di vendita relativi al 2011 per Saab in Francia sono di 1360 vetture che saranno sicuramente raggiunti grazie ai nuovi dealer previsti. Un espansione in grande stile per Saab France che cerca nuovi mercati in Guadalupa nei caraibi ed alle Mauritius. In Italia si potrebbe tentare tale “colonizzazione” nei mercati ancora scoperti oltre confine?

Link: SaabWorld.net