Mar 21

Zf Châssis partner di Saab

Il logo del nuovo partner di Saab: Zf Chassis System (Photo Credit: Saab Automobile Ab & Zf Chassis System)

Un nuovo partner…

Il brand scandinavo Saab ha siglato in questi giorni una nuova collaborazione con la famosa azienda Zf Châssis Systems vera icona nello sviluppo e nella produzione dei sistemi di trasmissione nel settore automotive, Vi proponiamo di seguito il comunicato stampa rilasciato dal marchio svedese, ottima operazione per la casa di Trollhättan.

Saab firma un innovativo accordo di fornitura con Zf Châssis Systems

  • Zf attiverà, nei pressi della fabbrica Saab, un impianto di pre-assemblaggio per la fornitura di sottotelai e di gruppi retrotreno completi
  • Maggior controllo qualità, riduzione dei costi di trasporto e di magazzino
  • Le operazioni inizieranno il prossimo anno con il lancio della nuova Saab 9-3

Saab porta avanti la sua nuova strategia industriale prevedendo la creazione di un impianto di pre-assemblaggio in collaborazione con Zf Châssis Systems, uno dei più importanti fornitori a livello internazionale di trasmissioni e sistemi di autotelaio.

Situato ad Halvorstorp, a soli 3 km dalla modernissima fabbrica Saab di Trollhättan, il sito funzionerà secondo i principi di produzione snella e “just in time”; fornirà sottotelai anteriori e gruppi retrotreno completi per la prossima generazione di automobili Saab.

In base all’accordo, l’impianto sarà gestito da Zf tramite la creazione della sussidiaria Zf Sverige Ab e darà lavoro a circa 50 persone. Le principali lamiere stampate del sottotelaio saranno prodotte nel reparto presse di Trollhättan e da qui saranno spostate all’impianto Zf Sverige dove saranno saldate tra loro e dotate dei punti di attacco al telaio. Ai sottotelai posteriori saranno anche montati i componenti di sospensioni e freni per realizzare gruppi retrotreno completi. Una volta realizzate, le unità saranno riportate alla linea produttiva della fabbrica Saab per essere installate sui veicoli.

L’attivazione di un impianto satellite in prossimità della fabbrica principale porterà a stretto contatto le organizzazioni di Zf e Saab, facilitando lo sviluppo congiunto di componenti e permettendo uno stretto controllo della qualità. Anche i costi di trasporto saranno ridotti;  inoltre non sarà necessario un grande magazzino componenti presso la fabbrica di Trollhättan.

Il sito di Halvorstorp utilizzerà una parte di strutture già impiegate da Saab e sarà la dimostrazione del modo innovativo dell’azienda di lavorare con i propri principali fornitori. L’attività inizierà con l’introduzione del modello completamente nuovo che l’anno prossimo sostituirà la Saab 9-3; procedure simili saranno attuate per i futuri modelli Saab, che condivideranno la nuova architettura  modulare sviluppata da Saab Automobile. E’ la prima volta che un fornitore produce componenti di autotelaio presso la fabbrica Saab; si tratta anche del primo sito produttivo Zf attivo in Scandinavia.

“E’ un passo importante nello sviluppo delle nostre capacità di engineering”, commenta Mats Fägerhag, Vice Presidente Sviluppo Prodotto Veicolo di Saab Automobile. “Ci consente l’accesso all’esperienza di rango mondiale di Zf in questo settore. Un elemento che diventerà parte integrante del nostro programma di sviluppo prodotti. È una prospettiva vincente per noi sia da un punto di vista commerciale sia come prospettiva tecnologica”.

Guardando al futuro, l’impianto di Zf Sverige ha anche il potenziale per fornire componenti ad altri costruttori svedesi. “Siamo soddisfatti: l’accordo con Saab Automobile mette a stretto contatto due attività industriali di livello mondiale”, afferma Mr. Peter Holdmann, Responsabile di Zf Business Unit Châssis Systems. “Puntiamo a lavorare strettamente con Saab e a supportare la sua crescita come costruttore indipendente di auto di categoria premium”.