«

»

Mag 23

SAAB|news

L’asiatica Pang Da al colloquio con le Autorità Cinesi

La Commissione dello Sviluppo Nazionale Cinese immortalata durante una conferenza stampa (Photo Credit: Chinadaily.com.cn)

Procedure burocratiche…

Dopo l’annuncio del recente accordo stipulato tra il brand scandinavo Saab ed il distributore cinese Pang Da ecco un nuovo comunicato stampa rilasciato proprio dal marchio svedese che conferma le operazioni in corso da parte delle due società automobilistiche. Dopo aver siglato la partnership infatti, Pang Da dovrà, in collaborazione con Saab, consegnare alle autorità cinesi l’adeguata documentazione per confermare ufficialmente l’accordo necessario alla casa di Trollhättan per risolvere i suoi problemi finanziari e permettere di ripartire con la produzione. Sbilanciarsi e azzardare quanto potrebbe accadere in futuro è davvero difficile, ma sembra che tutto stia procedendo nel migliore dei modi ed il sole su Trollhättan sembra iniziare a fare capolino. Ecco di seguito la press-release pubblicata da Saab Automobile Ab.

Pang Da inizia le discussioni con le autorità cinesi per ottenere le approvazioni agli investimenti forniti a Spyker e Saab Automobile Ab

Spyker Cars Nv e Saab Automobile Ab confermano che Pang Da Automobile On ha iniziato un colloquio con le autorità cinesi, tra cui lo Sviluppo Nazionale e la Commissione per la Riforma, per ottenere le approvazioni sulla regolarità dell’investimento fornito a Spyker ed a Saab Automobile Ab. Spyker Cars Nv sarà tra poco tempo ridenominata in Swedish Automobile Nv come ha confermato l’esito dell’assemblea generale degli azionisti svolta il 19 Maggio. Mr. Victor Muller, Ceo di Spyker Cars Nv e di Saab Automobile Ab, ha dichiarato “Sulla base delle nostre discussioni con Pang Da siamo sicuri che la casa cinese otterrà le approvazioni regolamentari necessarie per formalizzare l’accordo. Sono molto impaziente di creare un forte business con Pang Da, inizialmente nella distribuzione e successivamente nella produzione di veicoli Saab in Cina. Non sono in analisi il pagamento anticipato da parte di Pang Da sulle automobili Saab importate, ma solo i futuri accordi. Il primo anticipo di 30 Milioni di Euro è infatti già stato ricevuto lo scorso Martedì”.

Mr. Pang Qinghua, Ceo di Pang Da, ha dichiarato “Le discussioni in corso sono una procedura ordinaria per questo genere di accordi e fino ad oggi la comprensione da parte di tutte le parti ci hanno sempre permesso di andare avanti. Siamo convinti che saremo in grado di ottenere tutta la documentazione necessaria e ricevere le approvazioni necessarie per completare con successo le operazioni delineate e siamo ansiosi di visitare la sede centrale di Saab Automobile Ab a Trollhättan in Svezia, dopo questa settimana”.

Lascia un commento