Mag 18

Mercoledì prossimo ripartirà la produzione

Mr. Gunnar Brunius Direttore degli Acquisti e Direttore della Produzione Saab nello stabilimento in Svezia (Photo Credit: NyTekhnik)

La produzione completa ripartirà settimana prossima…

Secondo quanto dichiarato da Mr. Gunnar Brunius Direttore degli Acquisti di Saab e Direttore della Produzione del brand scandinavo le linee di produzione saranno nuovamente operative mercoledì prossimo. A riportare la notizia la testata economica Dagens Industri che stranamente non punta il dito contro la casa di Trollhättan, ma riporta alcune dichiarazioni provenienti da Trollhättan. Questa settimana i fondi economici messi a disposizione dalla cinese Pang da Automobile On saranno a disposizione di Saab secondo la testata giornalistica e finalmente questa “iniezione” di liquidi potrà far riprendere le consegne da parte dei fornitori e far ripartire completamente le linee di produzione Saab. “Mi aspetto che la linea di produzione ripartà Mercoledì della prossima settimana” ha affermato Mr. Gunnar Brunius al giornale economico svedese “Martedì scorso è iniziato un nuovo processo che ha dato modo a Saab ed ai suoi 800 fornitori di riconfermare e/o modificare gli accordi commerciali siglati precedentemente per riprendere al più presto il lavoro che è fermo da circa sei settimane“. I principali fornitori, tra cui Iac Group Sweden (interni automotive), Plastal (materie plastiche) e Lear (componenti elettrici) sono stati invitati presso la sede centrale di Trollhättan per nuovi incontri personali, mentre molti altri sono stati contatti tramite mail e web. “Molti di loro richiederanno sicuramente pagamenti immediati in contanti, o quasi” ha affermato Mr. Svenåke Berglie Presidente del Gruppo Automotive Component, ma le previsioni del marchio svedese non sono così negative e secondo quanto confermato dal brand scandinavo la prima produzione porterà 230/240 vetture al giorno per recuperare il fermo di queste settimane, ma secondo Mr. Brunius dati esatti si potranno dichiarare solo la prossima settimana.