«

»

Mag 02

SAAB|news

Mr. Antonov accettato ufficialmente come Azionista

Mr. Vladimir Antonov immortalato durante il Salone di Ginevra (Photo Credit: Scancomark.se)

Finalmente “buone nuove”…

La prima a riportare tale news è stata la testata olandese Autoweek ed attendiamo conferme ufficiali da parte del brand scandinavo, ma sembra che la notizia “bomba” sia ormai prossima solo a conferme: Mr. Vladimir Antonov è il nuovo azionista di Saab. Secondo Autoweek sia l’Ufficio Nazionale del Debito Svedese che l’ex proprietario General Motors hanno rilasciato il permesso a Mr. Vladimir Antonov di entrare come azionista nel marchio Saab. Il finanziamento garantito dal manager russo rappresenterebbe un capitale garantito per la casa di Trollhättan e l’ultima parola del Governo chiamato a pronunciarsi sulla vicenda e del colosso di Detroit General Motors, che possiede ancora azioni privilegiate di Saab, hanno acconsentito al banchiere Mr. Vladimir Antonov di diventare a tutti gli effetti azionista del marchio svedese.

Mr. Antonov, che possiede alcune Banche in Lettonia ed in Lituania, investirà 30 Milioni di Euro guadagnando quindi il 29,9% delle quote azionarie della casa di Trollhättan capace con questi fondi di far ripartire la produzione ferma ormai dal 6 Aprile (tranne che per alcuni giorni della scorsa settimana). La “vicenda Saab” dovrà anche essere approvata dalla Banca Europea per gli Investimenti che fino ad oggi ha fornito 217 Milioni di Euro a Saab, ma la fiducia di Mr. Antonov sembra possa ridurre il prestito dell’organo economico Europeo. Saab non si perde d’animo e parte del suo management è attualmente alla ricerca di ulteriori fondi economici in Cina da poter utilizzare per i progetti a lungo termine, ma dopo alcuni colloqui con Great Wall Motor, Youngman Automobile Group e Jiansu Yueada non ci sono stati ulteriori comunicati che confermassero nuovi accordi con tali società asiatiche. Rimaniamo in attesa, ma tale conferma da parte del colosso di Detroit e da parte dell’Ufficio Nazionale del Debito Svedese risolleva nuovamente l’immagine di Mr. Antonov e del suo Gruppo Convers.

Lascia un commento