«

»

Mag 16

SAAB|news

Reportage Fotografico Mille Miglia 2011

Il pubblico assiepato nel centro di Brescia in attesa della punzonatura (Photo Credit: SAAB|news)

La prima raccolta…

Da questo fine settimana stiamo cercando di dare un ordine alle migliaia di foto che il nostro freelance ha scattato in questi tre giorni di gara, ma tale lavoro non è affatto semplice e speriamo di riuscire a mostrarVi con questo (e con i prossimi) post un ottima visione dell’ultima edizione della Mille Miglia 2011. Pubblicheremo prossimamente anche un resoconto dettagliato che possa trasmetterVi l’atmosfera respirata in questi giorni e diversi video girati proprio durante la manifestazione, ma ecco il reportage fotografico relativo ai tre giorni dell’evento. Buona visione…

Attenzione
L’articolo del Reportage Fotografico è stato completamente aggiornato ed ora contiene tutte le migliori foto scattate durante tutti i tre giorni di gara della Mille Miglia 2011.
Ecco il link: Reportage Fotografico completo riservato solo ai lettori di SAAB|news.

 

Giovedì 12 Maggio 2011
Prima giornata di punzonatura e prima Tappa: Brescia-Bologna

Piazza Paolo VI a Brescia teatro della punzonatura (Photo Credit: SAAB|news)

Presente alla manifestazione diverse testate internazionali tra cui Rai che per l'occasione ha seguito l'evento con una sua storica auto (Photo Credit: SAAB|news)

Il primo logo Rai sulle fiancate della vettura (Photo Credit: SAAB|news)

La coppa pronta per essere consegnata al vincitore della Mille Miglia 2011 esposta prima della partenza (Photo Credit: SAAB|news)

Le vetture pronte alla punzonatura prima della partenza a Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

La prima Saab 93 la 332 guidata da Mr. Hans e da sua moglie (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto della prima Saab 93 numero 332 guidata da Mr. Hans membro del Consiglio di Amministrazione di Spyker (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto tre quarti anteriore che mostra la 93 di Mr. Hans (Photo Credit: SAAB|news)

Il frontale della 93 beige tra la folla (Photo Credit: SAAB|news)

Il retro della Saab 93 beige tra la folla prima della punzonatura (Photo Credit: SAAB|news)

Mr. Hans alla guida della 93 beige immortalato dalla stampa e da SAAB|news (Photo Credit: SAAB|news)

La moglie di Mr. Hans Mr.s Laurance al fianco del marito sulla Saab 93 beige numero 332 (Photo Credit: SAAB|news)

Mr. Hans e sua moglie immortalati dal nostro freelance (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto di Mr. Hans che mostra la brochure SAAB|news consegnata dal nostro freelance alla manifestazione (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto che mostra il primo equipaggio Saab all'evento (Photo Credit: SAAB|news)

Il numero della vettura di Mr. Hans la 332 sul cofano della 93 (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto del numero della vettura 332 sul retro (Photo Credit: SAAB|news)

Il particolare e storico faro sopra la capotte dell'auto (Photo Credit: SAAB|news)

Il simpatico adesivo "Made in Trollhättan" che accompagnava ogni Saab presente (Photo Credit: SAAB|news)

La Saab 93 del 1957 prima della punzonatura in Piazza Paolo VI (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto della Saab 93 del 1957 prima della punzonatura (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto della piazza che ospitava la punzonatura delle vetture Giovedì 12 Maggio (Photo Credit: SAAB|news)

Uno dei partecipanti Modenese all'evento che assieme al suo navigatore non ha voluto passare inosservato (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto della piazza Paolo VI a Brescia protagonista della punzonatura (Photo Credit: SAAB|news)

Il numero 332 sulla vettura di Mr. Hans posizionato sulla portiera del passeggero (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora un particolare della 332 che mostra lo scarico ed il paraspruzzi Saab (Photo Credit: SAAB|news)

Il piccolo logo "Club Carl Lohmander 1000 Miglia" posizionato sulla mascherina anteriore della 93 (Photo Credit: SAAB|news)

L'interno della Saab 93 numero 332 guidata da Mr. Hans e dalla moglie (Photo Credit: SAAB|news)

Il retro della Saab 93 del 1957 numero 332 di Mr. Hans che si avvia alla punzonatura (Photo Credit: SAAB|news)

La Saab 93 numero 332 durante l'operazione di punzonatura (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora la 93 numero 332 ferma dopo la punzonatura che attende i due equipaggi Saab (Photo Credit: SAAB|news)

La Saab 93 che si avvia verso il Museo delle Mille Miglia a Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

La 93 ferma in attesa degli equipaggi Saab (Photo Credit: SAAB|news)

Una veduta dall'alto della Piazza Paolo VI a Brescia durante la punzonatura (Photo Credit: SAAB|news)

Il frontale della Saab 93 del 1956 numero 331 (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto della 93 numero 333 a Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

Una stupenda foto del tre quarti anteriore della numero 331 (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto del muso della Saab 93 numero 331 (Photo Credit: SAAB|news)

Un tre quarti della numero 331 di Mr. Peter e Mr. Mats (Photo Credit: SAAB|news)

La Saab 93 numero 331 affiancata dai due piloti: Mr. Peter e Mr. Mats (Photo Credit: SAAB|news)

Mr. Mats Vice Presidente dello Sviluppo Prodotti Saab al fianco della sua 93 (Photo Credit: SAAB|news)

La foto di rito di Mr. Mats Vice Presidente dello Sviluppo Prodotti Saab al fianco della 93 numero 331 (Photo Credit: SAAB|news)

Mr. Mats immortalato durante la consegna della brochure SAAB|news a Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto di Mr. Mats con in mano la brochure SAAB|news a Brescia, tale foto è stata poi ripresa anche dal Saab Museum (Photo Credit: SAAB|news)

I nomi dei due piloti posti al fianco della vettura numero 331 (Photo Credit: SAAB|news)

L'etichetta "Mada in Trollhättan" posta sul finestrino laterale posteriore della numero 331 (Photo Credit: SAAB|news)

Mr. Peter a fianco della vettura con il cofano del motore aperto (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto della vettura numero 331 con il cofano del motore aperto (Photo Credit: SAAB|news)

Il vano del motore in bella mostra di sé (Photo Credit: SAAB|news)

Il vano motore immortalato dal nostro freelance (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto del propulsore completamente restaurato da Mr. Peter Direttore del Saab Museum (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto del propulsore restaurato che ha suscitato numeroso interesse da parte del Saab Club Italia presente a Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

Il vano motore ripreso da un'altra angolazione (Photo Credit: SAAB|news)

Il "retro" del vano motore (Photo Credit: SAAB|news)

La foto migliore che mostra il propulsore della numero 331 in tutta la sua completezza (Photo Credit: SAAB|news)

Una stupenda foto dall'alto del vano motore della Saab 93 numero 331 (Photo Credit: SAAB|news)

Il profilo anteriore della Saab 93 numero 331 (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto dall'alto della 93 in posa in piazza a Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

Il retro della vettura 331 mentre un membro dello staff Saab immortala l'evento (Photo Credit: SAAB|news)

Il numero 331 posto sul fianco della Saab 93 numero 331 di Mr. Peter e Mr. Mats (Photo Credit: SAAB|news)

Mr. Peter a fianco della vettura con Mr. Mats mentre discutono prima della punzonatura (Photo Credit: SAAB|news)

Il vano bagagli posteriore della numero 331 che contiene poco bagaglio e beni di necessità della vettura (Photo Credit: SAAB|news)

Il tappo del serbatoio della 331 completamente cromato (Photo Credit: SAAB|news)

Le due Saab 93 in Piazza Paolo VI a Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto delle due Saab 93 in Piazza a Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

Il profilo laterale che mostra uno scorcio particolare della piazza (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto dell'interno della vettura 331 (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto dell'interno della Saab 93 numero 331 completamente restaurato (Photo Credit: SAAB|news)

I sedili rifatti completamente da Saab per l'occasione (Photo Credit: SAAB|news)

La brochure SAAB|news sui sedili posteriori della 93 numero 331 (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto dell'abitacolo interno della numero 331 (Photo Credit: SAAB|news)

Il cruscotto ed il volante della 93 numero 331 (Photo Credit: SAAB|news)

Le due vetture Saab 93 verdi in Piazza a Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

Il profilo laterale della numero 333 davanti alla 331 (Photo Credit: SAAB|news)

Lo stemma della Saab 93 numero 333 (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora le due Saab 93 in Piazza a Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

La Saab 93 numero 333 di Saab Benelux (Photo Credit: SAAB|news)

Il logo numero 333 posto sulle portiere della Saab 93 del 1957 di Saab Benelux (Photo Credit: SAAB|news)

Mr. Jacques Beherman Direttore dell'importatore Saab in Belgio (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto di Mr. Jacques Beherman Direttore dell'importatore Saab in Belgio (Photo Credit: SAAB|news)

L'interno della Saab 93 del 1957 numero 333 (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto dei sedili interni della numero 333 (Photo Credit: SAAB|news)

I due piloti della numero 333 Mr. Beherman e Mr. Stefani (Photo Credit: SAAB|news)

Il retro della Saab 93 del 1957 numero 333 (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto dell'interno della vettura numero 333 di Saab Belgio (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto delle due Saab 93 accerchiate da curiosi in Piazza a Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

Mr. Mats e Mr. Peter mentre visionano un omaggio consegnato ai partecipanti dell'edizione 2011 della Mille Miglia (Photo Credit: SAAB|news)

Ecco la sopresa un orologio Chopard sponsor dell'evento marchiato Mille Miglia (Photo Credit: SAAB|news)

Lo staff Saab visiona l'omaggio chiedendo ai due piloti a chi andrà l'orologio (Photo Credit: SAAB|news)

Le due Saab 93 numero 331 e 333 con i relativi equipaggi in una foto di rito a Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

Mr. Mats Fägerhag Vice Presidente Sviluppo Prodotti Saab (Photo Credit: SAAB|news)

Mr. Peter Backstrom Direttore del Saab Museum a Trollhättan (Photo Credit: SAAB|news)

L'ingresso del Museo delle Mille Miglia a Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

Le vetture Saab entrano nel parco del museo il Giovedì pomeriggio (Photo Credit: SAAB|news)

Mr. Peter e Mr. Mats a bordo della loro Saab 93 numero 331 all'ingresso del Museo (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto di Mr. Peter e Mr. Mats che ci salutano sventolando il cappellino del Saab Club Italia (Photo Credit: SAAB|news)

Un primo piano dell'equipaggio della 331 e del cappellino riconoscibile del Saab Club Italia (Photo Credit: SAAB|news)

Le due Saab 93 del 1957 verdi appena parcheggiate al Museo della Mille Miglia a Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

Le due stupende Saab 93 parcheggiate al Museo di Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

Un primo piano della bellissima Saab numero 331 (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto del tre quarti anteriore della numero 333 al Museo della Mille Miglia (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto della numero 332 di Mr. Hans già parcheggiata al Museo della Mille Miglia (Photo Credit: SAAB|news)

Il retro della numero 332 parcheggiata al Museo prima della partenza serale (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto del cortile interno del Museo della Mille Miglia a Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto del cortile interno del Museo della Mille Miglia (Photo Credit: SAAB|news)

Mr. Peter Backstrom che mostra il pass per entrare nel Museo (Photo Credit: SAAB|news)

Mr. Jacques Beherman di Saab Benelux entra al Museo seguito da una sua dipendente (Photo Credit: SAAB|news)

Il portico all'esterno del museo che è stato utilizzato per un primo rinfresco il pomeriggio di Giovedì (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto interna della sala rinfresco preparata al Museo di Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto di una sala interna del Museo della Mille Miglia a Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto di un'altra sala interna del Museo della Mille Miglia (Photo Credit: SAAB|news)

I piloti ed i team di supporto sono rimasti al Museo per tutto il pomeriggio fino a sera per cenare prima della partenza (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto interna dei vari tavoli prepatati per la cena prima della partenza di Viale Venezia (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto esterna del Museo delle Mille Miglia durante il trasferimento delle vetture sulla griglia di partenza (Photo Credit: SAAB|news)

Il palco che vede in prima fila la stampa ed i fotografi accreditati (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto del palco che vede in primo piano la madrina dell'edizione 2011 (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto della Saab 93 numero 332 di Mr. Hans che si avvia al palco della partenza (Photo Credit: SAAB|news)

La foto ufficiale della partenza della numero 331 sul palco di Brescia (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

La Saab 93 numero 332 che corre tra le strade italiane dopo Brescia (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto della numero 332 di Mr. Hans verso Desenzano del Garda (Photo Credit: SAAB|news)

Le due Saab 93 numero 332 in primo piano preceduta dalla 331 di Mr. Peter e Mr. Mats durante la gara (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto durante la gara che mostra Mr. Hans alla guida accompagnato dalla moglie Mr. Laurence (Photo Credit: SAAB|news)

Le due Saab impegnate a superare una normale vettura sulle strade verso Desenzano del Garda (Photo Credit: SAAB|news)

La Saab 93 numero 332 impegnata in gara (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora un primo piano della numero 332 durante la gara preceduta dal nostro freelance (Photo Credit: SAAB|news)

Una bellissima foto che mostra la 332 nella notte durante la Mille Miglia 2011 (Photo Credit: SAAB|news)

Una delle tre vetture di supporto di Saab che segue la gara, in questo caso una 9-5 Wagon My2008 con a bordo i meccanici del Saab Museum (Photo Credit: SAAB|news)

La Saab 93 numero 333 di Mr. Jacques e Mr. Stefani durante la notte di Giovedì (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto della numero 333 nel centro storico di Desenzano del Garda (Photo Credit: SAAB|news)

La Saab 93 numero 333 impegnata a superare il centro di Desenzano (Photo Credit: SAAB|news)

Il pubblico assiepato ai bordi della strada incita la 333 in centro città (Photo Credit: SAAB|news)

La Saab 93 numero 331 di Mr. Peter e Mr. Mats durante la competizione alla volta di Sirmione (Photo Credit: SAAB|news)

Il castello di Sirminione illuminato di azzurro/blu nel suo splendore teatro della prima tappa (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto della numero 332 che sfreccia nella notte prima di Sirmione (Photo Credit: SAAB|news)

La Saab 93 numero 332 che corre vicino le mura del Castello di Sirmione (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Una foto in bianco e nero della numero 332 all'esterno del Castello di Sirmione (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto in bianco e nero della 332 impegnata a superare il centro storico di Sirmione (Photo Credit: SAAB|news)

La numero 332 che corre impazzita sulle strade venete alla volta di Verona (Photo Credit: SAAB|news)

La Saab 93 numero 331 con alla guida Mr. Mats che corre alla volta di Verona (Photo Credit: SAAB|news)

Il press-pass posto sulla Saab che ha accompagnato il nostro freelance per tutta la Mille Miglia (Photo Credit: SAAB|news)

Una bandierina "Mille Miglia" durante il percorso 2011 (Photo Credit: SAAB|news)

Le prime vetture che attraversano Cento in Provincia di Ferrara (Photo Credit: SAAB|news)

La numero 333 all'ingresso della città di Cento (Photo Credit: SAAB|news)

La Saab numero 331 appena fuori la città di Cento (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto della 331 in gara verso Bologna meta finale della prima tappa (Photo Credit: SAAB|news)

Venerdì 13 Maggio 2011
Seconda giornata di gara e seconda Tappa: Bologna-Roma

I due equipaggi Saab da sinistra Mr. Mats, Mr. Hans e Mr. Peter discutono prima della partenza sulle prossime tappe descritte nel road-book a Bologna (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Le tre vetture Saab partono per iniziare la seconda giornata di gara da Bologna (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Il palco della ProLoco a Gambettola che ha allietato i presenti con un piccolo complesso in attesa e durante il passaggio della Mille Miglia (Photo Credit: SAAB|news)

Le varie vetture partecipanti alla Mille Miglia scortate dalla Polizia a Gambettola (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora le vetture storiche partecipanti della Mille Miglia a Gambettola (Photo Credit: SAAB|news)

I controlli orari e di passaggio effettuati dagli organizzatori a Gambettola (Photo Credit: SAAB|news)

Il fantastico panorama italiano visibile durante la seconda tappa prima di San Marino (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto che mostra le insenature del Fiume Marecchia poco prima di San Marino (Photo Credit: SAAB|news)

Le prime vetture giunte a San Marino Venerdì secondo giorno di gara della Mille Miglia (Photo Credit: SAAB|news)

La Saab 93 numero 331 di Mr. Mats e Mr. Peter tra San Marino e Sansepolcro (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

La Saab 93 numero 331 impegnata poco prima di Sansepolcro prima della pausa pranzo (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora la numero 331 sotto la pioggia in direzione Sansepolcro (Photo Credit: SAAB|news)

La numero 332 di Mr. Hans a Carpegna poco fuori Sansepolcro (Photo Credit: SAAB|news)

La Saab numero 331 sempre a Carpegna prima di Sansepolcro (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto della numero 331 parcheggiata all'ombra a Sansepolcro (Photo Credit: SAAB|news)

Il particolare che mostra non solo i nomi dell'equipaggio della 331, ma anche il supporto "Mille Miglia" necessario per registrare i tempi con precisione durante la gara (Photo Credit: SAAB|news)

Il frontale della 331 a Sansepolcro (Photo Credit: SAAB|news)

Il retro della Saab numero 331 prima della ripartenza da Sansepolcro (Photo Credit: SAAB|news)

La 331 appena partita da Sansepolcro in direzione Roma (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto della 331 che sta per entrare nel centro storico (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto del tre quarti anteriore della 331 (Photo Credit: SAAB|news)

La Saab 93 numero 331 tra due ali di folla assiepata nel centro storico cittadino (Photo Credit: SAAB|news)

I gazebo dell'organizzazione dove i partecipanti hanno potuto rifocillarsi prima di riprendere la gara (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto dei gazebo a Sansepolcro dove i piloti ed i team hanno pranzato venerdì (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto della via principale della cittadina in provincia di Arezzo con le vetture parcheggiate (Photo Credit: SAAB|news)

L'ultima Saab 93 numero 333 dell'importatore belga (Photo Credit: SAAB|news)

Un tre quarti anteriore della numero 333 a Sansepolcro (Photo Credit: SAAB|news)

Il supporto necessario a rivelare i tempi in gara della numero 333 (Photo Credit: SAAB|news)

Il logo con il numero della vettura Saab numero 333 (Photo Credit: SAAB|news)

Il retro della Saab 93 numero 333 dell'importatore belga (Photo Credit: SAAB|news)

Il profilo laterale della 333 (Photo Credit: SAAB|news)

La ripartenza per Roma della Saab 93 numero 333 di Mr. Beherman (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto della numero 333 che si avvia verso il centro storico (Photo Credit: SAAB|news)

La 93 numero 333 alle porte del centro di Sansepolcro (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto della Saab numero 333 tra alcuni figuranti a Sansepolcro (Photo Credit: SAAB|news)

La numero 333 accerchiata da curiosi e dai figuranti di Sansepolcro (Photo Credit: SAAB|news)

Alcuni figuranti in attesa delle prossime vetture della Mille Miglia (Photo Credit: SAAB|news)

Le damigelle in attesa dei partecipanti all'evento italiano (Photo Credit: SAAB|news)

La 93 numero 332 di Mr. Hans all'ingreso di Spoleto prima di Rieti a metà della tappa di Venerdì (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Mr. Hans e sua moglie sulla numero 332 prima del Monte Terminillo prima di Rieti vero punto dolente della tappa di Venerdì (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Ancora una foto della numero 332 a Monte Terminillo (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

La Saab numero 332 impegnata a superare l'appennino italiano (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

La 332 ormai a notte innoltrata alle porte di Roma (Photo Credit: SAAB|news)

Il retro della Saab numero 332 poco prima di entrare nella capitale italiana: Roma (Photo Credit: SAAB|news)

Il palco predisposto dalla Mille Miglia per presentare e annunciare le vetture arrivate a Roma (Photo Credit: SAAB|news)

Una veduta dall'alto della Mille Miglia a castel S. Angelo a Roma (Photo Credit: SAAB|news)

Sabato 14 Maggio 2011
Ultima giornata di gara e terza Tappa: Roma-Brescia

Mr. Mats e Mr. Peter a bordo della loro Saab numero 331 pronti a partire da Roma (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Le tre Saab appena partite da Roma (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

La numero 331 che corre sulla strada provinciale in direzione Viterbo (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

La Saab 93 numero 332 di Mr. Hans alle porte di Viterbo (Photo Credit: SAAB|news)

La 93 numero 333 dell'importatore Belga Mr. Beherman a Viterbo (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto della numero 333 di Mr. Beherman a Viterbo (Photo Credit: SAAB|news)

La Saab 93 numero 332 di Mr. Hans nel centro storico di Viterbo (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

La 93 numero 332 di Mr. Hans in direzione di Siena tappa dedicata al pranzo dei concorrenti (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

La Saab numero 331 dopo Siena che corre verso la città di Firenze (Photo Credit: SAAB|news)

La 93 numero 331 di Mr. Mats e Mr. Peter alle porte di Firenze (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

La prima vettura del Team di Supporto Saab che ha seguito l'intera gara: una 9-3 Sporthatch (Photo Credit: SAAB|news)

Ancora una foto della 9-3 Sporthatch di Supporto assieme ad una delle due Saab 9-5 Wagon My2008 dei meccanici di Saab Benelux alle porte di Modena (Photo Credit: SAAB|news)

Una foto della Saab 9-5 Wagon My2008 dei meccanici di Saab Benelux alle porte di Modena (Photo Credit: SAAB|news)

Una delle diverse bandierine "Mille Miglia" a Maranello (Photo Credit: SAAB|news)

L'arrivo a Brescia meta finale della Mille Miglia che è stata seguita da numerose Alfa Romeo della Polizia e da diverse moto delle forze dell'ordine (Photo Credit SAAB|news)

La Saab 93 numero 332 di Mr. Hans e di sua moglie Mr. Laurence sul palco dell'arrivo a Brescia (Photo Credit SAAB|news)

Il giorno successivo all'arrivo presso la Fiera di Brescia ecco i due mezzi del Saab Museum adibiti al trasporto delle vetture partecipanti alla Mille Miglia (Photo Credit SAAB|news)

Ancora una foto del logo posto sul carrello del Saab Museum (Photo Credit SAAB|news)

Ma le vetture trasportate dalla sede centrale di T escludendo quella di Saab Benelux erano due ed ecco il secondo carrello di Saab riconoscibile grazie ai cerchi in lega Saab (Photo Credit SAAB|news)

Lascia un commento