«

»

Mag 30

SAAB|news

Vicenda Saab: Siamo in attesa

Il Ceo e Presidente della cinese Pang Da Mr. Quinghua Pang in visita a Trollhättan (Photo Credit: Ttela)

Calma e pazienza…

Gran parte delle testate giornalistiche si confermano caute sulla “vicenda Saab” e sull’accordo stipulato con la cinese Pang Da Automobile On. Le due società automotive sono ovviamente positive verso il futuro, come già segnalato la scorsa settimana, ma come ricordano diversi media l’affare non è ancora concluso. Le autorità Cinesi e Svedesi, come la stessa Banca Europea per gli Investimenti devono ancora approvare ufficialmente i proprietari di Saab, ma è anche vero che i rapporti con i Governi non sono così negativi e che la vicenda che ha visto lo scorso anno Volvo e Geely hanno aperto le porte per nuovi accordi trà la Svezia e la Cina nel settore automotive. Ovviamente non bisogna celebrare la ripresa della produzione come soluzione di tutti i mali di Saab, ma i segnali positivi sulla partnership che vede protagonista Saab e Pang Da sembrano esserci. Alcune rumors sul futuro dell’accordo Saab/Pang Da provengono sia dalla Scandinavia che dall’Asia e riguardano proprio la prossima produzione Saab in Cina. Secondo lo stesso Presidente di Saab Mr. Muller “Il 2013 dovrebbe essere il primo anno della produzione Saab in Cina con la nuova 9-3″,  ma tale indiscrezione non è stata confermata ufficialmente e prima di questo l’accordo con la cinese Pang Da deve essere approvato da tutte le parti in causa e ciò richiederebbe tre mesi circa secondo alcune voci. Se la proposta viene bocciata? Saab potrà continuare a vivere? L’accordo saltato con Hawtai Motor Group ha lasciato questa paura ad appassionati ed addetti ai lavori, ma non sembrano esserci problemi, “Abbiamo molti contatti in Cina e molti sono interessati al nostro marchio” si è lasciato sfuggire Mr. Muller Venerdì e sembrano quasi una dozzina le società desiderose di conoscere le nuove tecnologie PhoeniX sviluppate da Saab. Attendiamo pazienti nuove notizie, ma non abbiamo dubbi Saab continuerà a Vivere!

Lascia un commento