Lug 28

Il Consiglio di Amministrazione della joint venture Saab

Il Ceo di Pang Da Mr. Pang immortalato in una foto di repertorio (Photo Credit: China Car Times)

Tempi pronti ad essere rispettati…

La testata cinese China Car Times con un nuovo articolo ha svelato alcuni interessanti particolari che vedono protagonista la joint venture siglata tra Saab ed i suoi due partner cinesi Pang Da e Zhejiang Youngman. Saab e Pang Da hanno finalmente reso pubblico il loro piano per salvare il brand scandinavo dall’attuale crisi, i dettagli della joint venture non sono ancora confermati, ma la partnership sarà presentata all’Ufficio Nazionale dello Sviluppo Cinese ed alla Commissione per le Riforma entro i prossimi 30 giorni. La Commissione per le Riforme è un ente cinese davvero importante per tutte le società che vedono le loro sedi al di fuori della Cina e sovrintende a tutte le joint venture più importanti (con valori superiori ai 100 Milioni di Dollari) che riguardano il mercato cinese e quello straniero. Le tre figure coinvolte nella joint venture sono: Saab che avrà il 33% delle quote, Pang Da anche lei con il 33% e Zhejiang Youngman con la maggioranza del 34%, mentre il Consiglio di Amministrazione sarà costituito di 5 persone di cui due provenienti da Saab, una da Zhejiang Youngman ed una del team di Pang Da. La news che molti dei nostri lettori già conoscevano grazie ad un nostro precedente articolo riconferma però le tempistiche indicate precedentemente dal Ceo di Pang Da che confermava per metà Settembre l’approvazione burocratica da parte delle autorità cinesi.