Lug 29

Il Sindacato incontra il management Saab

La Presidentessa del Sindacato Unionen Mr.s Anette Hellgren che rappresenta gran parte degli impiegati Saab (Photo Credit: Dn.se)

Incontro per gli stipendi…

Saab ha avuto ieri un incontro con i propri sindacati e stabilire in dettaglio quando gli impiegati saranno pagati dopo l’annuncio di pochi giorni fa. Il sindacato principale dei dipendenti Saab l’Unionen (che raccoglie anche mille dei 1600 impiegati in attesa dello stipendio di questo mese) ha potuto con una nuova riunione confrontarsi con il management team della casa di Trollhättan. “Non possiamo annunciare nulla, ma è chiaro che stiamo tutti lavorando per i nostri dipendenti” ha affermato la portavoce di Saab Mr.s Gunilla Gustavs fermata da Vi Bilägare al termine della riunione di ieri. Secondo Mr.s Gustavs, Saab sta lavorando duramente per garantire che i fondi del prestito avanzato da Gemini sia pagato completamente, ma non solo, in parallelo infatti Saab sta lavorando su altri fronti per ottenere nuovi investimenti a breve termine necessari in questo periodo. “Vi informeremo quando sarà il momento adatto” conclude la portavoce di Saab. Nel frattempo, l’Unione Europea ha iniziato a nominare alcuni avvocati chiamati a esporre i propri poteri formali sulla vicenda. “Abbiamo un camper parcheggiato all’esterno dello stabilimento di Trollhättan per raccogliere le domande presentate dagli impiegati e da tutti i dipendenti. Abbiamo anche inviato lettere ed e-mail a coloro che sono in vacanza” afferma Mr.s Anna Wickman, Addetto Stampa per l’Unionen. Il sindacato non conosce le prossime date oggetto di comunicati stampa o quando saranno fornite nuove informazioni sulla questione, ma ci sono contatti regolari con il management Saab da parte del Presidente del sindacato Mr.s Anette Hellgren.