«

»

Ago 08

SAAB|news

Un weekend di lavoro per Saab ed il suo partner Pang Da

Le bandiere svedesi e cinesi che sventolano all'ingresso dello stabilimento Saab (Photo Credit: Ttela)

Si incontrano i manager…

Questo fine settimana sarà certamente da ricordare, sia per gli appassionati Saab di tutto il mondo che si sono riuniti in Finlandia per uno degli eventi più incredibili che ogni anno vengono organizzati dalla sola passione dei fans Saab, sia per il management del marchio svedese. La testata svedese Ttela ha infatti confermato che questo weekend la società cinese Pang Da partner della casa di Trollhättan si è incontrata con il team scandinavo a Stoccolma (come aveva già fatto in passato) per aggiornarsi e delineare i processi in corso legati a Saab. “Pang Da e Saab si sono riunite questo fine settimana, ma non posso svelare i dettagli delle discussioni” ha dichiarato Mr. Eric Geers Direttore Esecutivo della Comunicazione per Saab Automobile Ab, che ha aggiunto, “non era stato previsto un nuovo tour dello stabilimento di produzione” confermando che i due management team sono rimasti al lavoro nella capitale svedese per tutto il fine settimana. L’atmosfera è stata davvero buona tra i due team ed i manager cinesi si sono complimentati con la gestione di Mr. Muller e con la sua squadra. La questione più importante per il brand scandinavo è la ripresa a breve termine, tra poche settimane Saab dovrà versare gli stipendi del mese di Agosto e dipendenti e sindacati vogliono conoscere i piani a breve termine della casa di Trollhättan. A confermare le preoccupazioni degli impiegati il sindacato Unionen che ha affermato ai media “Vogliamo conoscere il piano a breve termine di Saab” tramite un suo Responsabile Mr. Martin Wästfelt.

La fiducia da parte dei dipendenti nell’azienda però non sembra calare “gli impiegati sono si preoccupati, ma sono anche insolitamente fedeli all’azienda” ha confermato Mr. Wästfelt di Unionen, secondo la legge svedese un dipendente ha il diritto di lasciare il proprio posto di lavoro senza preavviso se il datore di lavoro non rispetta i suoi obblighi, come ad esempio il mancato pagamento dello stipendio, ma Mr. Martin Wästfelt conferma “Non abbiamo mai visto nessuno in Saab pronto a seguire questa possibilità e molti dei dipendenti di Saab pazienteranno se sarà presentato un piano a breve termine che confermi un futuro per l’azienda”. Il Direttore della Comunicazione Mr. Eric Geers ha confermato che questa settimana incontrerà i sindacati “Ci impegniamo a rivedere con loro la situazione per eliminare ogni incertezza creatasi”. L’intera Redazione del SAAB|news si stringe attorno ai dipendenti di Trollhättan ed estende a tutti loro i più grandi complimenti, affrontare una situazione del genere e continuare a mantenere fiducia nell’azienda scandinava non è cosa da poco e dovrebbe essere premiata appena si potrà, speriamo che anche il management possa darci ragione e possa aiutare i propri fedeli lavoratori.

Lascia un commento