«

»

Set 23

SAAB|news

Immagini non adatte ai fans Saab

La bellissima concept car Saab Aero X che mostra la sua etichetta che la identifica come sotto sequestro (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Articolo non adatto ai fans più fedeli…

Le operazioni previste per la Riorganizzazione Aziendale Volontaria sono diverse e come Vi abbiamo descritto in dettaglio proprio oggi l’intervento da parte delle autorità svedesi non mancherà a Trollhättan. La news negativa, come preannunciato dal titolo del nostro articolo, vede proprio come protagonista una delle autorità svedesi più importanti: il Kronofogden paragonabile alla nostra Agenzia delle Entrate che si occupa di supervisionare le Riorganizzazioni e seguire i fallimenti che ha posto sotto sequestro diverse vetture Saab a Trollhättan. Il Kronofogden non ha posto sotto sequestro alcune vetture ancora in produzione, ma auto storiche ed esemplari iconici del brand scandinavo, come la Saab Sonett II, l’unica UrSaab e le concept car Saab Aero X e il prototipo 9-X Air nato da pochi anni. Un vero “pugno nello stomaco” per i più fedeli fans Saab che vedono esemplari iconici del marchio del Saab Car Museum di Trollhättan sotto sequestro pronti ad essere “sacrificati” se le operazioni economiche previste non vadano correttamente in porto. L’Agenzia delle Entrate cerca di minimizzare l’operazione, “E’ solo una procedura precauzionale standard”, ma queste foto scattate proprio nel Museo di Trollhättan fanno male agli appassionati come noi e siamo certi che i nostri lettori potranno confermarlo. Le vetture sottoposte a sequestro si trovano ancora nel Saab Car Museum e sono riconoscibili grazie ad una piccola etichetta identificativa come mostrato nelle foto scattate oggi, che sarà tolta quando i creditori saranno saldati definitivamente. Gli esemplari saranno messi all’asta se la Riorganizzazione Aziendale Volontaria di Saab si concluderà negativamente, un ipotesi che molti escludono categoricamente anche se i Club Svedesi si stanno già mobilitando per raccogliere fondi per conservare al meglio questi modelli iconici ed evitargli il futuro più ignobile.

Una foto che mostra la Saab Sonett II posta sotto sequestro dal Kronofogden (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Come abbiamo già descritto sono immagini che fanno male ad un appassionato, l’importanza di certi esemplari come la mitica UrSaab la vera icona della nascita Saab o la futuristica Aero X che ha dettato il design degli attuali modelli Saab è certamente fuori discussione e pensare che potrebbero essere svenduti cancellando in un solo colpo la storia del brand fa paura, ma confidiamo nelle operazioni previste (anche se saranno dolorose per i dipendenti) e vogliamo credere allo staff del Kronofogden che ha voluto subito chiarire “E’ solo una procedura precauzionale”.

Un ultima foto che mostra l'etichetta posta sulla concept Saab 9-X Air (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

2 comments

  1. sandro48

    Ma pensavate che l’agenzia delle entrate avrebbe messo il “bollino di sequestro” sulle auto in corso di fabbricazione ? anzi è un segnale ottimo e di grande buon senso da parte delle autorità finanziarie svedesi: da leggersi  “dovendo bloccare dei beni di SAAB precauzionalmente, non lo faccio sulle macchine in corso di completamento ma su pezzi da museo (aventi essi stessi un valore, beninteso)”, senza quindi inficiare la linea produttiva. Mi piacerebbe sapere se è una scelta a discrezione oppure se si è seguita una prassi ben precisa, in ogni caso buona per SAAB.
    Forza così che ce la facciamo, tutti vogliono che la cosa si sblocchi positivamente!

  2. Vinc
    Vinc

    Si dai almeno qualche garanzia dovevano prenderla.

Lascia un commento