«

»

Set 27

SAAB|news

Mr. Eklund vincitore del Campionato Svedese RallyCross

Mr. Per Eklund immortalato durante la premiazione del Campionato Svedese di RallyCross (Photo credit: Blog Eklund)

Primo posto…

Il weekend finale del Campionato Svedese di RallyCross tenuto presso il circuito Kinnekulle di Götene in Svezia si è rivelato più che incredibile, ma ha regalato un eccellente ed insperato primo posto a Mr. Eklund. L’ultima gara del campionato si è rivelata davvero emozionante ed altrettanto pericolosa, dopo una partenza perfetta dell’ex Campione Mr. Hedström le possibilità per il Team Eklund e per i concorrenti nella competizione stavano calando ad ogni giro e Mr. Hedström a bordo della sua Skoda Fabia Rs raccimolava un discreto vantaggio sui suoi rivali, ma la sua auto a pochissimi giri dalla fine prese fuoco ed il pilota fu costretto a ritirarsi. La bandiera gialla in caso di incidente fece ricompattare i piloti che iniziarono a rimontare ed a lottare nuovamente per il titolo. Mr. Hedström escluso ormai dalla competizione per i danni subiti dala vettura del team belga Jochen Coox lasciò il circuito amareggiato, mentre Mr. Per Eklund iniziò una coinvolgente lotta con Mr. Stig-Olov Walfridsson, leggenda svedese del motorsport e veterano dei campionati RallyCross. Dopo diversi giri Mr. Eklund a bordo della sua Saab 9-3 Sport Sedan BioPower riuscì a superare Mr. Walfridsson che si vide costretto a rallentare per una foratura.

Mr. Peter Hedström commentando la gara dalla sua pagina di Facebook (dove anche SAAB|news è presente) ha dichiarato “Sono cose succedono in questo sport, sono stato colpito dalla sfortuna sul finale della gara dopo diversi giri che ero in testa, ma questo può capitare nel RallyCross”, confermando la tristezza di un titolo sfumato all’ultimo in un circuito che lo vide giovane vincitore dieci anni prima. Un titolo perso che non abbatte però il pilota svedese già impegnato nella preparazione della sua nuova auto chiamata a darsi battaglia nel Campionato Ceco tra pochi mesi. Mr. Per Eklund dimostrandosi comunque felice dell’insperato titolo conquistato non nasconde che gran parte del merito va alla fortuna, ma ha confermato il suo impegno nel Campionato anche nei prossimi anni con il suo Team di Motorsport.

Lascia un commento