«

»

Ott 24

SAAB|news

Swedish Automobile Nv chiude la joint venture cinese

Una foto della sede svedese di Saab immortalata in questi giorni (Photo Credit: Ttela)

Saltato l’accordo…

Quello che Vi proponiamo di seguito lascerà nuovamente “di stucco” gli appassionati del brand scandinavo Saab, anche se forse ultimamente si stanno abituando a continui colpi di scena sulla vicenda Saab. La press release rilasciata da Swedish Automobile Nv non lascia spazio a fraintendimenti, il marchio svedese non sarà acquistato al 100% dai partner cinesi e non accettando tali condizioni è stato chiuso l’accordo vincolante siglato con Pang Da e Zhejiang Youngman firmato a Luglio. Ecco di seguito il comunicato stampa diramato dalla società svedese che ci ha lasciato ancora una volta senza parole.

Swedish Automobile Nv termina l’accordo con Pang Da e Zhejiang Youngman

Swedish Automobile Nv annuncia di aver disdetto con effetto immediato il contratto siglato a Luglio 2011 stipulato tra Swedish Automobile Nv, Pang Da e Zhejiang YoungmanSwedish Automobile Nv ha effettuato questa scelta dopo che Pang Da e Zhejiang Youngman non hanno confermato il loro impegno per gli accordi sottoscritti e le transazioni non sono state consegnate nei termini concordati così come gli accordi relativi al finanziamento ponte verso Saab Automobile Ab firmati il 13 Ottobre 2011 durante il processo di Riorganizzazione previsto dal Diritto Svedese. Il 19 Ottobre Pang Da e Zhejiang Youngman hanno presentato a Swedish Automobile Nv con alcune offerte condizionali per una transazione alternativa all’acquisto della totalità di Saab Automobile Ab, un acquisto inaccettabile per Swedish Automobile Nv. Tuttavia, le discussioni tra le parti sono ancora in corso.

2 comments

  1. nazario

    Per ciò che riguarda l’aspetto in generale, mi dispiace perchè adesso non so più immaginarmi quale futuro potrà avere SAAB. I cinesi rappresentavano il contributo essenziale per la sopravvivenza.
    Però, constatato che non sono affidabili, è meglio chiudere le trattative ora e non riparlarne più. SAAB avrebbe avuto un futuro incerto e magari con qualche sgambetto ogni tanto. E adesso, cosa sarà?

  2. sandro48

    @nazario: bella domanda … ma questo Mr. Lofalk c’entra qualcosa o no ? Bisognerà poi vedere se questo cambiamento di accordo modifica le scadenze che SAAB ha con le autorità finanziarie svedesi, ovvero se viene concessa una proroga per trovare un’altra soluzione (ammesso che già non ci sia, altrimenti SAAB non avrebbe disdettato con i due partner, o sbaglio ?). Devo dire che questi due cinesi non mi hanno mai entusiasmato, ma mancando di meglio … certo con Geely era un’altra musica ma non credo che dopo Volvo ne vogliano un’altra… 

Lascia un commento