Nov 02

I proprietari cinesi pronti ad investire in Saab

Mr. Pang Qingnian Ceo di Zhejiang Youngman immortalato durante una conferenza stampa (Photo Credit: ChinaBuses.org)

Nuovi fondi economici…

Secondo quanto descritto dal quotidiano economico svedese Dagens Industri Mr. Pang Qingnian Ceo di Zhejiang Youngman ormai principale proprietario di Saab Automobile Ab l’approvazione da parte dell’Autorità Cinese Ndrc è sicura al 100%. Tale sicurezza da parte del numero uno di Zhejiang Youngman è stata dettata dai numerosi contatti intercorsi in questi mesi trà l’Ndrc, investitori asiatici e diplomatici svedesi, che come i nostri lettori si ricorderanno, si sono mossi alcuni mesi fa per rilanciare al meglio le sorti della casa di Trollhättan. Le due società asiatiche proprietarie di Saab sembrano impegnate nell’ormai prossimo rilancio completo del brand scandinavo e secondo la rivista online svedese Svt il prossimo Business Plan, che ha già convinto i creditori come segnalato dalla scorsa press release, è ormai pronto e i due proprietari asiatici sembrano disposti a finanziare oltre 830 Milioni di Euro circa per lo sviluppo del marchio di Trollhättan entro la fine del 2013. Zhejiang Youngman farà la parte del leone tra le due aziende ed ha già promesso oltre 610 Milioni di Euro e sembra sempre di più interessata alla futura 9-3. L’investimento infatti vedrebbe come principale protagonista la nuovissima media premium Saab 9-3 di cui proprio oggi Vi abbiamo segnalato alcuni scatti rubati, ma come riporta Svt lo sviluppo Saab riguarderà anche una vettura più piccola, con queste due auto Saab potrà “rimanere in piedi” secondo Mr. Pang Qingnian. Intanto Saab Automobile si prepara a ripartire e l’azienda di Trollhättan ha confermato che dopo l’incontro di ieri con i creditori la ripresa della produzione nella storica sede Saab è prevista entro la fine di Gennaio 2012.