«

»

Nov 02

SAAB|news

Il Governo Cinese sostiene la vicenda Saab

Una foto di Mr. Miao Wei Ministro dell'Industria e dell'Informazione Cinese immortalato durante una conferenza (Photo Credit: Zimbio.com)

Rumors positive e negative…

Vogliamo aprire questo articolo con un ottima indiscrezione che ha segnalato Reuters proprio oggi: il Governo Cinese è pronto a sostenere Pang Da e Zhejiang Youngman per l’acquisto della storica casa automobilistica svedese Saab. Il Ministro dell’Industria e dell’Informazione Mr. Miao Wei intervistato proprio in questi giorni ha dichiarato “Sosteniamo l’affare in linea di principio”, ma ha confermato che l’ultima parola spetta all’Autorità Nazionale dello Sviluppo Cinese Ndrc “Quando si parla dell’Ndrc non si conosce la decisione finale fino ad una loro comunicazione ufficiale”. Non ci sono solo news positive però e secondo quanto dichiarato dalla stessa casa di Trollhättan l’azienda ha annunciato una diminuzione dei propri dipendenti a causa delle stime di vendita riviste al ribasso per i prossimi anni. Circa 500 persone saranno licenziate nei prossimi due anni dalla casa di Trollhättan e tali tagli sono necessari secondo il management esecutivo per riportare Saab in profitto e pagare tutti i creditori.

3 comments

  1. sandro48

    Questa è “la notizia”, e mi spiego: se in una nazione come la Repubblica Popolare Cinese il ministro dell’industria e informazione conferma una certa presa di posizione, allora è assolutamente certo che l’Autorità Nazionale dello Sviluppo Cinese Ndrc darà il via libera all’operazione finanziaria. Ovviamente questo signore parla perchè sa come stanno le cose, altrimenti avrebbe glissato come è giusto che sia, visto che certe decisioni sono al di fuori del proprio ambito. E’ a questo punto praticamente certo al 100% che la cosa andrà avanti con SAAB.
    Il taglio di 500 dipendenti è pesante, certamente, ma sono sicuro che sia SAAB che il governo svedese faranno tutto quello che è nelle loro possibilità per evitare traumi occupazionali (in Svezia c’è la mobilità?). E’ il prezzo da pagare al momento per portare avanti la società alleggerendo i costi con la riduzione dei dipendenti=costi diretti, salvo recuperarli in altre mansioni in altre società.
    P.S. mi piacerebbe sapere se l’acquisizione di SAAB da parziale a totale da parte dei cinesi (li chiamo così per brevità, non per altro) sia stata programmata già dall’inizio o meno, se non è stata suggerita dal governo cinese addirittura per dare via libera … come diceva Andreotti, “a pensar male si fa peccato ma spesso ci si azzecca …”. Certo qualcuno ha preso una bella “stecca”: Muller? Jonnsonn? Lofalk? più probabile un governativo …

  2. sandro48

    … o sono io particolarmente malpensante ? Accetto commenti e se lo ritenete anche rimproveri.

  3. Vector
    Vector

    ma nn è una certezza lui stexo (il ministro dico) dice ke nn si sà ke combina l’NDRC fino a qnd nn s pronuncia…… è cm se l’NDRC viva su marte e torni sulla terra solo qnd fa comunicati stamp
    boh x me bisogna solo aspettare

Lascia un commento