«

»

Nov 16

SAAB|news

Si continuano i negoziati per il futuro di Saab

I due manager asiatici immortalati al termine di uno dei meeting fissati in Svezia con Swedish Automobile Nv per trovare un futuro a Saab (Photo Credit: Ttela)

Lavoro per i manager…

Swedish Automobile Nv, Pang Da e Zhejiang Youngman non hanno rinunciato a Saab e dopo la prima scadenza degli accordi siglati per l’assetto societario della casa di Trollhättan le aziende protagonisti della sorte di Saab hanno confermato che continuano il loro lavori per raggiungere una nuova soluzione che possa permettere al brand scandinavo un futuro migliore. General Motors dopo aver ricevuto la dettagliata documentazione richiesta a Saab non si è ancora pronunciata in merito e sembra proprio che il futuro di Saab dipenda proprio dal colosso di Detroit. Le due aziende cinesi e Swedish Automobile Nv dopo un lungo meeting effettuato in Svezia proprio ieri hanno confermato il loro forte interesse al raggiungimento di una soluzione, ma non sono riuscite a definire maggiori dettagli a quanto già concordato precedentemente. “Le diverse parti concordano sull’importanza delle discussioni in corso necessarie a trovare una soluzione definitiva per Saab” ha affermato la portavoce Mr.s Gunilla Gustavs alla testata svedese Ttela ed ha poi continuato “Come sapete, abbiamo presentato la documentazione dettagliata richiesta, ma non è chiaro se General Motors approverà quanto consegnato o richiederà una nuova modifica alla struttura societaria“, ma ha chiarito di non avere maggiori informazioni a riguardo. I media svedesi hanno poi richiesto alla portavoce Mr.s Gustavs quale sia la posizione dell’Amministratore della Riorganizzazione Mr. Guy Lofalk nell’attuale vicenda e la risposta fornita non è stata delle più scontate “Mr. Lofalk è al lavoro quì a Trollhättan e si sta muovendo attivamente per risolvere il problema. La Riorganizzazione prevede per il prossimo 22 Novembre un importante appuntamento con i creditori dell’azienda ed è necessario presentare nuovi dati”, e Mr. Lofalk? Non è stato possibile per nessun media svedese intervistarlo e si è negato ad ogni richiesta.

Lascia un commento