«

»

Dic 20

SAAB|news

I Ministri Svedesi in visita a Trollhättan

Una foto scattata al Ministro Mr.s Annie Lööf proprio davanti la sede Saab (Photo Credit: Ttela)

Una visita senza risposte…

La giornata di oggi, la prima dopo l’annuncio del Fallimento di Saab, ha visto a Trollhättan protagonista il Governo Svedese che ha inviato due suoi Ministri per dimostrare l’attenzione dello Stato alla vicenda Saab ed al futuro dei suoi oltre 3500 dipendenti. Il giovane Ministro dell’Impresa Mr.s Annie Lööf che già in passato si era interessata alla situazione della casa automobilistica svedese si è recata presso lo stabilimento Saab di Trollhättan accompagnata dal Ministro dell’occupazione Mr.s Hillevi Engstrom per rispondere ad alcune domande poste dalla stampa e per dimostrare il loro sostegno verso i lavoratori di Trollhättan. I due Ministri non sono riusciti però a descrivere le prossime operazioni del Governo Svedese nei confronti di Saab e dei suoi dipendenti. Hanno promesso che il Governo Svedese cercherà di ascoltare tutti i lavoratori ed in seguito tenterà di rispondere ad ogni domanda sollevata “La cosa più importante che abbiamo fatto negli ultimi giorni è trovare nuove soluzioni per garantire lo stipendio ai dipendenti Saab in attesa da mesi. Il Governo spera di poter pagare tutti i lavoratori entro Natale” ha affermato il Ministro dell’occupazione Mr.s Engstrom che ha chiarito “I fondi necessari si dovranno recuperare dai Servizi per l’Impiego, dall’Amministrazione Provinciale e da alcune Banche, ma stiamo ancora lavorando sulla vicenda“. Mr. Lööf ha invece cercato di ribadire l’attenzione del Governo nei confronti della situazione di Saab, ma prima di delineare il futuro dello stabilimento di Trollhättan ha chiarito che il primo obbiettivo ora sono proprio i dipendenti dell’azienda. Il partito Socialdemocratico svedese in una sua nuova mozione avanzata oggi ha richiesto l’utilizzo delle liquidità messe a disposizione dal Fondi  Europeo di Globalizzazione creato per finanziare e sostenere misure a sostegno dei lavoratori rimasti privi di occupazione come nel caso di Saab “Pertanto chiediamo che il Governo si prepari a presentare una domanda alla Commissione Europea, non appena sarà necessario” ha dichiarato oggi in un intervista Mr.s Ylva Johansson parlamentare dei Socialdemocratici.

Lascia un commento