«

»

Dic 01

SAAB|news

Un riassunto ed alcune novità sulla vicenda Saab

Una recente foto della sede centrale Saab in Svezia ormai immersa nella stagione invernale (Photo Credit: Reuters)

News e chiarezza…

La vicenda Saab sta animando da mesi e mesi la nostra prima pagina e l’attenzione dei lettori non è mai andata scemando, anzi è gradualmente aumentata confermando quanto questa particolare situazione attraversata dalla casa di Trollhättan stimoli curiosità ed una trepidante attesa da parte dei fans del marchio svedese e non solo. Gli ultimi avvenimenti hanno più volte ribaltato il futuro del brand scandinavo ed è necessaria maggiore chiarezza sulle ultime news riportate da diverse testate, con questo articolo cercheremo di riassumere le ultime novità legate al marchio Saab e definire al meglio i prossimi possibili scenari.

Secondo quanto riportato nella serata di ieri dalla conosciuta testata Reuters la casa automobilistica Swedish Automobile Nv proprietaria del marchio Saab è alla ricerca di un nuovo proprietario per la casa di Trollhättan, un terzo proprietario capace di rispondere alle obiezioni poste dall’ex proprietario General Motors che ha fermato l’accordo siglato con Pang Da e Zhejiang Youngman. Sembra che il colosso di Detroit non voglia, giustamente, perdere uno dei propri mercati più importanti (la Cina grazie al suo partner Saic) e lasciare tecnologie e prodotti concorrenziali ad uno dei principali concorrenti: il costruttore asiatico Zhejiang Youngman che dopo anni dedicati al settore dei mezzi commerciali leggeri ed agli autobus vuole entrare propotentemente nel segmento delle vetture premium. Il precedente accordo prevedeva che Zhejiang Youngman andava a prendere la quota societaria di maggioranza di Saab, mentre la restante quota veniva presa da Pang Da uno dei distributori cinesi del settore automotive più influenti, un ipotesi completamente da scartare secondo General Motors che vedeva tramutare questo accordo in un nuovo pericoloso concorrente capace di fornire vetture premium in modo capillare e con tecnologie già proposte dalle proprie vetture.

A questa difficile situazione si è unita l’Autorità Nazionale per lo Sviluppo Cinese che ha bloccato ogni genere di prestito da parte delle aziende cinesi nei confronti di Saab fino a quando non sarà completato l’acquisto del marchio svedese. L’Ndrc auspica infatti che il brand premium europeo possa diventare cinese, ma fino ad una conferma ufficiale vede questi anticipi finanziari come operazioni rischiose che potrebbero rivelarsi controproducenti per le stesse società asiatiche.

Per ovviare a questi due problemi è stato creato un nuovo “piano B” come ha segnalato proprio ieri lo stesso Presidente e Ceo Mr. Victor Muller che ha voluto dichiarare “Le basi dell’ultimo accordo sono stati sviluppati pochi mesi fa e si basano sulle esigenze di General Motors e dell’Ndrc, questo è il piano B” ed ha concluso “Non posso prevedere cosa possa succedere, ma prometto di combattere fino alla fine”. Secondo le ultime rumors raccolte il piano B di Saab infatti prevede un terzo proprietario cinese in modo da diminuire le quote azionarie di Zhejiang Youngman e Pang Da (in questo modo General Motors potrebbe approvare l’affare) e rilasciare la proprietà dell’azienda sempre a tre società asiatiche, un ipotesi che dovrebbe soddisfare l’Ndrc.

Oggi la testata svedese Ttela ha riportato in un articolo nuove rumors che riguardano la vicenda finanziaria della casa scandinava Saab. Sembra che il prestito promesso da Zhejiang Youngman necessario per coprire gli stipendi dei dipendenti sarà ricevuto proprio oggi dalla casa di Trollhättan, in questo modo l’invio dei salari dovrebbe partire proprio domani Venerdì 2 Dicembre, ma non solo in questo modo le ipotesi già avanzate dai sindacati sarebbero bloccate e la Riorganizzazione Aziendale potrebbe continuare per un altro mese necessario per sviluppare nuove soluzioni o concludere il piano B.

4 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Spartakus

    La vostra, come sempre. è la fiera dell’approssimazione! Altro che riassunto…

  2. sandro48

    ma se i futuri proprietari di SAAB sono tre o due, cosa cambia per GM? o il problema è che GM non vuole che uno dei due (Zhejiang Youngman) detenga la maggioranza? certo non pretendo che a Detroit debbano rivelarmi i loro piani ma qualcosa mi sfugge: e se il terzo partner fosse solo un prestanome?

  3. Vector
    Vector

    quà s saprà sl qnd finirà la storia e dopo qlk settimana dalla fine salteranno fuori 1000 altarini! 

    approssimazione? ma se c sn news nuove? e poi c voleva sto riassuntino nn s capisce + nulla…. bah

  4. chris

    Mi rivolgo a tutti. Ma gli azionisti swedish che fine faranno????? Per chi è in possesso di questo titolo, quale sarà il futuro????

Lascia un commento