«

»

Dic 21

SAAB|news

Zhejiang Youngman non molla e sembra puntare sulla media 9-3

Una foto ufficiale di Saab della sua testata Diesel 1.9 TTid (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Motori dall’Italia…

La testata svedese Aftonbladet.se ha pubblicato un nuovo articolo dedicato al costruttore cinese Zhejiang Youngman che ci permette di continuare a sognare un nuovo futuro per Saab. Se già ieri alcune indiscrezioni vedevano Zhejiang Youngman ancora interessata e sempre più decisa ad acquistare il brand scandinavo di Trollhättan oggi sembra che ci siano alcune piccole novità su tale affare e si inizia a pensare già alle motorizzazioni disponibili. Secondo alcune fonti raccolte da Aftonbladet.se il management team cinese di Zhejiang Youngman si sta nuovamente organizzando per un nuovo incontro a Trollhättan con i creditori del marchio svedese, ma la discrezione è la parola d’ordine “Non c’è ancora nulla da confermare, ma il costruttore asiatico è ancora interessato” ha affermato una fonte interna alla vicenda. Molti dipendenti intervistati in questi giorni dai media locali si sono rivelati incredibilmente ottimisti affermando candidamente che le ultime vetture prodotte a Trollhättan non sono già state prodotte e forse hanno ragione. Le pressioni sulla vicenda da parte del costruttore asiatico si fanno sentire giorno dopo giorno e secondo alcune stime la produzione non sembra un grosso problema per Zhejiang Youngman, la media premium 9-3 potrebbe riprendere la sua produzione tra pochi mesi (non sembra sia dipendente da General Motors), e le due altre vetture della gamma 9-5 e 9-4X richiederebbero uno o due anni per essere sostituite da nuovi prodotti slegati dal colosso di Detroit. Il patrimonio storico ed il segmento premium di Saab sono i due elementi chiave di cui Zhejiang Youngman è alla ricerca e se alcuni prodotti della gamma Saab non potranno più essere prodotti a causa dei legami con un partner americano poco disposto a compromessi ed accordi, la linea di produzione potrebbe ripartire grazie alla media premium 9-3 che sembra ormai “slegata” dal controllo di General Motors.

Circolano già diverse indiscrezioni che vedono proprio la 9-3 protagonista, per la precisione le sue prossime motorizzazioni provenienti proprio dal nostro paese. Nei due anni necessari per sostituire l’ammiraglia 9-5 (in tutte le sue versioni) e la crossover Suv media 9-4XZhejiang Youngman non intende rimanere con un portafoglio prodotti vuoto e la media 9-3 sembra proprio l’elemento chiave per continuare a lavorare anche nel periodo necessario al team di ingegneri e tecnici di ricreare da zero una nuova gamma di prodotti, ma per continuare a produrre la 9-3 sono necessari nuovi motori e tra i diversi fornitori “papabili” sembra sia già spuntata Fiat Powertrain che in collaborazione con General Motors Powertrain aveva già condiviso il 1.9 Diesel proposto proprio sulla media premium di Trollhättan. Certo rilanciare un marchio tentando di slegarsi completamente dall’ex proprietario non sembra affatto facile e proporre sul mercato uno dei propri prodotti di punta focalizzando la ripartenza su un propulsore a Gasolio in netto contrasto con il know-how aziendale è un vero azzardo, ma piuttosto di rimanere fermi in attesa di nuovi prodotti…

Lascia un commento