Gen 20

Asta chiusa al Saab Car Museum

Una foto scattata da un fans del brand scandinavo all'interno del Saab Car Museum (Photo Credit: Flickr)

Incertezza per le 120 vetture…

Le centoventi Saab contenute nel Saab Car Museum di Trollhättan erano state poste in vendita dagli Amministratori Fallimentari e dall’Agenzia delle Entrate Svedese chiamata a recuperare i crediti avanzati dai diversi fornitori della casa di Trollhättan, ma solo alcune ore fa è stata chiusa l’asta delle iconiche vetture. Precisamente alle ore 12:00 di oggi Venerdì 20 Gennaio è stata chiusa la possibilità di avanzare offerte sulle stupende ed iconiche vetture messe in vendita, tra cui, come Vi abbiamo precedentemente segnalato erano comprese le ultime concept car Saab come le ultime 9-X Air o la pluripremiata Aero X o le storiche Sonett in tutte le sue versioni, le prime serie delle 92 e 93 fino alla prima automobile prodotta da Saab l’UrSaab 92001 del 1946. Il destino del marchio è ancora incerto e sembra si conoscerà solo la prossima settimana, con ben due principali competitor pronti ad acquistare l’azienda di Trollhättan: la cinese Zhejiang Youngman e la turca Brigtwell Holding che potrebbero assorbire nel loro acquisto la struttura museale di Trollhättan e preservare l’incredibile collezione Saab oppure decretare lo “smembramento” della raccolta di vetture Saab. Le offerte avanzate saranno ritenute valide fino a Venerdì 27 Gennaio termine ultimo per gli Amministratori Fallimentari che ne decreteranno il futuro. Attendiamo una nuova turbolenta settimana sperando che un nuovo colpo di scena risolva anche la vicenda vissuta dal Museo perché la speranza è sempre l’ultima a morire…