«

»

Gen 03

SAAB|news

I fornitori chiedono maggiori info

Mr. Fredrik Sidahl Ceo di Fkg produttore di componentistica automotive (Photo Credit: Ttela)

Silenzi preoccupanti…

I fornitori ed i subappaltatori di Saab Automobile Ab intervistati in questi giorni dai media si sono rivelati sempre più preoccupati sul futuro della casa di Trollhättan e chiamati a commentare l’attuale situazione si sono confermati spaventati da questo silenzio da parte degli Amministratori Fallimentari. I due Amministratori Fallimentari di Saab Mr.s Anne-Marie Pouteaux e Mr. Hans Bergqvist da diverse settimane si sono negati alla stampa ed in una piccola intervista con la conosciuta testata svedese Ttela hanno dichiarato “Il nostro lavoro non prevede continue interviste con i media. Per noi è normale continuare a lavorare senza segnalare alla stampa ogni processo, quando sarà necessario informeremo le diverse testate giornalistiche, ma per ora non abbiamo comunicazioni da effettuare” e Mr. Bergqvist continuando ha concluso “Il nostro principale obbiettivo è ricercare un nuovo acquirente per Saab e siamo pronti a presentare l’azienda a tutti gli interessati” confermando indirettamente la rumors che vede un costruttore indiano dietro l’angolo. Le preoccupazioni da parte dei fornitori e creditori di Saab però rimangono ed il Presidente di Fkg (l’Associazione Industriale dei Fornitori di componenti automobilistici Svedesi) Mr. Fredrik Sidahl ha affermato “Questo silenzio da parte degli Amministratori Fallimentari ci preoccupa. Troviamo singolare non rispondere alle nostre richieste” ed incalzato da Mr. Kjell Nilsson Amministratore Delegato di Semcom (altro fornitore della casa di Trollhättan) ha affermato a Ttela “Le possibilità di un riavvio della produzione Saab a Trollhättan sono davvero poche”. Una  situazione delicata che potrà essere chiarita solo con l’annuncio di un nuovo proprietario del marchio svedese, sempre se ciò potrà accadere in tempi brevi.

Lascia un commento