Gen 26

I primi commenti dal Saab Car Museum

Una foto scattata proprio oggi al Direttore del Saab Car Museum (Photo Credit: Ttela)

Le prime reazioni…

Dopo l’incredibile ed ottima notizia segnalataVi ieri che vedeva protagonista il Saab Car Museum nuovamente “salvo” grazie all’interesse della città di Trollhättan e della Fondazione della Famiglia Wallenberg eccoci a descriverVi i primi commenti e le prime reazioni a questa eccellente notizia che ha ridato luce all’intera collezione Saab. La notizia della vendita del Museo è stata accolta dal Direttore del Museo Mr. Peter Bäckström e dall’Associazione dei Veterani Svedesi con una serie di sorrisi soddisfatti. L’Associazione dei Veterani per prima ha richiesto nuovi aiuti da parte delle Autorità Svedesi ed i risultati non sono mancati come si è visto ieri per questo si rallegrano del successo delle loro proposte ed hanno voluto festeggiare l’inaspettato risultato proprio con Mr. Bäckström. Per l’occasione infatti il Direttore Mr. Peter Bäckström (conosciuto dai nostri fedeli lettori per la sua scorsa partecipazione alla Mille Miglia 2011) ha offerto un rinfresco ai soci dell’Associazione riuniti al Museo di Trollhättan. Dopo aver discusso e brindato con Mr. Olle Granlund e Mr. Nils-Gunnar Svensson, due dei soci dell’Associazione dei Veterani, il Direttore Mr. Bäckström commentando la “rinascita” del Museo ha dichiarato “Non capisco perché sia stata scelta la soluzione che vede la Città e la Fondazione Wallenberg protagonisti, ma credo che il potenziale degli acquirenti ci permetterà di ricominciare a guardare avanti”. Ed i primi risultati della nuova Amministrazione sembrano già visibili, oggi il bilancio del Museo si è snellito, grazie alla collaborazione con il personale dell’Innovatum Science Center, ed i costi di gestione della struttura museale saranno suddivisi in parti uguali tra la Città di Trollhättan e la Regione di Västra Götaland.