«

»

Gen 24

SAAB|news

Il marchio di Saab

Una foto di repertorio del logo con il Grifone di Saab (Photo Credit: Nikeride.com)

Licenze…

Come molti dei nostri lettori sapranno il logo ed il marchio a disposizione di Saab è cambiato diverse volte nella sua storia e con un nostro precedente articolo Vi avevamo segnalato non solo l’evoluzione cronologica del brand, ma anche la nascita del “Grifone” che dal 1984 ha sempre accompagnato le auto prodotte a Trollhättan. Oggi ritorneremo su questo tema a causa delle ultime news riportate dalla testata svedese P4 Väst che intervistando uno dei Co-Amministratori Fallimentari di Saab Mr. Kent Hägglund ha delineato un difficile futuro al logo della casa automobilistica.

L’utilizzo del marchio e del logo con il “Grifone” è regolamentato da una licenza stipulata tra Saab Automobile Ab ed il costruttore di mezzi pesanti Scania Ab che dal lontano 1984 hanno deciso di uniformare i loro loghi e dare vita al simbolo mitologico del Grifone, un animale capace di rappresentare perfezione e potenza. Mr. Kent Hägglund esperto di questioni giuridiche concernenti i marchi ha confermato alla stampa di essere al lavoro da alcuni giorni proprio con Saab e Scania per definire al meglio la proprietà del logo ed il suo utilizzo, ma il lavoro sta continuando ottimamente come conferma l’Avvocato Svedese “Sono in contatto anche con Scania ed il lavoro sta procedendo perfettamente anche se la situazione è relativamente complessa” confermando “Il logo con il Grifone è alla base di una serie di accordi stipulati dalle due aziende che regolano l’utilizzo di tale logo, ma non posso entrare troppo nel dettaglio” lasciando una discreta riservatezza sul suo lavoro ancora in corso.

“Il punto fondamentale rappresentato da questo logo è il family feeling creato, tutti associano tale icona al marchio Saab ed è quindi normale vedere l’azienda strettamente collegata a tale logo” ha dichiarato Mr. Hägglund che si è poi espresso personalmente sul futuro di tale logo “Credo che si possa trovare una nuova soluzione per utilizzare in futuro questo marchio e penso che un nuovo proprietario sia davvero interessato ad utilizzare tale marchio perché rappresenterebbe un chiaro vantaggio se la produzione rimarrà a Trollhättan“. Scania Ab tramite il suo addetto stampa Mr. Hans-Ake Danielsson ha ribadito “Non vogliamo che la nostra icona possa finire nelle mani sbagliate, per questo vogliamo conoscere il futuro di Saab”, ma non ha voluto più commentare ai microfoni ulteriori dettagli sull’operato di Mr. Kent Hägglund. Attendiamo maggiori dettagli su questa icona che certamente si rivela importante per ogni appassionato della casa di Trollhättan, ma che non dovrebbe rappresentare un problema insormontabile per la vendita e la ripresa di produzione di Saab.

Lascia un commento