Gen 25

Il Saab Car Museum è salvo!

Una foto di repertorio del Saab Car Museum in Svezia (Photo Credit: Carbuzz.com)

La collezione Saab rimane…

Apriamo la giornata con un ottima notizia per tutti gli appassionati del brand scandinavo Saab, il Museo di Trollhättan vero punto di riferimento per la storia ed il design dell’azienda svedese è stato salvato da un piccolo gruppo di investitori composto dalla Città di Trollhättan, da Saab Automobile Ab e dalla Fondazione della famiglia Wallenberg (primo proprietario del marchio automobilistico). La somma erogata per l’acquisto dell’intera struttura, come conferma la testata SverigesRadio.se, è stata di 28 Milioni di Corone Svedesi, grazie alla quale la collezione delle oltre 120 iconiche vetture Saab presenti nel Museo rimarrà a Trollhättan nella storica sede del Saab Car Museum. Il Museo continuerà ad impiegare i sei dipendenti che già in passato gestivano le procedure interne della struttura museale e la sua riapertura è prevista tra pochi giorni. “Naturalmente siamo estremamente felici di aver vinto l’asta sul Museo” ha affermato il Sindaco di Trollhättan Mr. Paul Akerlund ai media scandinavi ed ha continuato “Questa vittoria significa molto per la città, questa struttura fa parte dell’Anima di Trollhättan ed è indubbiamente una grande attrazione turistica”. Intervistato dalla stampa Mr. Akerlund ha dichiarato “Sono certo che i nostri concittadini apprezzeranno tale scelta” riferendosi ovviamente all’acquisizione del Museo da parte della Città “Ogni parti in causa in questo processo ha sempre lavorato per mantenere la struttura museale a Trollhättan, ma prima di attivarci abbiamo dovuto attendere l’approvazione del nostro consiglio comunale” ha affermato Mr. Paul Akerlund.

Se inizialmente il sostegno da parte delle istituzioni, rappresentate dalla Città di Trollhättan e dalla Regione di Västra Götaland era sembrato davvero scarso, questa nuova soluzione riconferma l’attenzione scandinava nei confronti della casa automobilistica Saab e sulla sua storia la cui importanza è fuori discussione come conferma il Sindaco Mr. Akerlund “E’ molto importante per noi preservare la storia industriale svedese” interrotto da Mr.s Karina Brorman, Direttore della Comunicazione di Saab Automobile Ab che afferma “Rimanere a Trollhättan in Svezia è senza dubbio importante per noi, il patrimonio aziendale scandinavo si riflette chiaramente sulle nostre vetture”. In anticipo a quanto riportato fino ad oggi, gli Amministratori Fallimentari di Saab avevano previsto una comunicazione ufficiale sul destino del Museo solo Venerdì 27 Gennaio, dopo aver visionato tutte le 500 offerte provenienti da tutto il mondo, ma queste nuove dichiarazioni da parte degli investitori principali anticipano l’ottimo esito dell’asta indetta dai curatori della bancarotta di Saab e ridanno nuovo slancio al futuro della struttura di Trollhättan.