«

»

Gen 31

SAAB|news

La nuova conferenza stampa di Saab: Nessuna novità

Una foto scattata proprio oggi ai due Amministratori Fallimentari di Saab Mr.s Anne-Marie Pouteaux e Mr. Hans Bergqvist (Photo Credit: Sverigesradio.se)

Nessuna news…

Oggi gli Amministratori Fallimentari della casa di Trollhättan hanno indetto una nuova conferenza stampa che è stata presa d’assalto dalla stampa locale, ma le informazioni comunicate non hanno ribaltato la vicenda attraversata dal marchio svedese. I due curatori Mr.s Anne-Marie Pouteaux e Mr. Hans Bergqvist non hanno rilasciato particolari rivelazioni durante la conferenza stampa tenutasi questa mattina a Stoccolma, ma la presenza del manager olandese Mr. Muller ha quasi calamitizzato l’attenzione dei media presenti. I hue Amministratori Fallimentari hanno confermato la presenza di quattro o cinque soggetti interessati all’acquisto del marchio svedese di Trollhättan, ma per evitare speculazioni di ogni genere non hanno voluto annunciare i nomi degli interessati. Secondo Mr. Hans Bergqvist, Saab sarà venduta prima che la società collassi definitivamente, ma i processi in corso richiedono diverso tempo come ha poi riconfermato Mr.s Anne-Marie Pouteaux “Il lavoro in corso richiederà molto tempo, ma siamo in grado di rispondere al meglio alle possibili richieste avanzate dai papabili acquirenti”. La riservatezza è il principale obiettivo del team di curatori fallimentari “Non possiamo commentare le operazioni in corso ed annunciare i nomi dei soggetti interessati, segnaleremo alla stampa solo il nome del nuovo proprietario del marchio svedese Saab esclusivamente quando il brand sarà venduto a tutti gli effetti” ha affermato Mr.s Anne-Marie Pouteaux. Durante il meeting il team legale che segue la bancarotta del marchio ha però chiarito che è in vendita la struttura ed il marchio automobilistico, ma nessun tipo di accordo commerciale con General Motors, spetterà poi all’acquirente mediare e siglare diversi accordi con il colosso di Detroit detentore di diverse licenze sui prodotti del marchio. L’Amministratore Mr. Hans Bergqvist ha poi concluso la conferenza “Non è semplice mantenere i posti di lavoro a Trollhättan, non possiamo certo assicurarlo, ma sarebbe davvero auspicabile”, presso la sede centrale del marchio a Trollhättan sono rimasti cento manager qualificati come il Direttore del Personale Mr. Johan Formgren, il Ceo di Saab Parts Ab Mr. Lennart Stahl ed il Direttore Commerciale Mr. Matthias Seidl. Presente alla conferenza anche il manager olandese Mr. Victor Muller che è rimasto in un angolo della stanza non ha chiarito il suo ruolo all’interno della società scandinava, ma la sua posizione all’interno della massa fallimentare non è decisiva, anche se diversi manager svedesi sono ancora in contatto con lui.

11 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Vector
    Vector

    ma qnt deve andare avanti sta storia?? uff

  2. sandro48

    Bè, comunque una cosa parrebbe certa (il condizionale è d’obbligo): posto che esistano delle entità (chiamiamole così) interessate a SAAB, questo fatto è stato confermato ufficialmente dai curatori fallimentari che presumibilmente avranno vagliato le loro rispettive posizioni finanziarie omologandole senza escluderne alcuna, oltre, beninteso, alle intenzioni di acquisto. A questo punto mi sentirei alquanto ottimista perché qualcuno dovrà ben prenderla questa benedetta Società e credo che GM sia già stata contattata dagli stessi gruppi allo scopo di evitare intoppi e trovare un accordo che consenta di riprendere l’attività. I due funzionari giustamente tacciono i particolari delle varie trattative e parlano di “tempi lunghi” per sondare tutte le possibilità ed agire al meglio. Dai, prima o poi la sfanghiamo, forza SAAB ! Anche per tutti quelli che sono rimasti …

  3. Roberto

    Dai ragazzi che devo voglio la nuova 93 Cabrio !!! su dai!!! concludete e ripartite…

  4. umberto

    GO SAAB GO…………..WE ARE MANY, WE AFRE SAAB !!! SAAAAAAAAAAAAAAAAAAB!!!

  5. Roby

    Forza SAAB!!!! Sono riusciti a salvare tante altre…..devono riuscirci anche con SAAB!!!! Forza che poi si compra la nuova 93!!!

  6. MENOZZI AUTO

    Tempi lunghi ma non troppo…..al massimo a fine marzo la situazione si risolverà.
     

  7. nazario

    Voglio sperare che tra quei cento manager rimasti a Trollhattan siano rimasti un buon numero di ingegneri e di designer che hanno reso grande la SAAB.

  8. Walt Kovalski

    @ menozzi, dici? me lo auguro di cuore, e spero che nel frattempo non si perdano troppi “pezzi” per strada, le eprsone che lavorano per e con saab sono il cuore stesso dell’azienda…

  9. Gigi

    Condivido ormai siamo agli sgoccioli con il tempo, per Marzo spero di vedere la fine di questa vicenda, badate bene Non la fine di Saab, ma la fine di questa vicenda compro/vendo. W Saab

  10. Franco Pegolo

    Ragazzi  sono un saabista  da svariati anni , ho appena acquistato la 93 – 180CV aero macchina meravigliosa  . Ora sono estremamente triste , ma come è possibile che la SAAB fallisca  , il nostro mito non può  e non deve sparire dal mercato mondiale .
    Forever SAAB   Franco  

  11. MENOZZI AUTO

    Caro sig. Franco la parola fine non è stata ancora detta, la procedura fallimentare in Svezia è competamente diversa da quella Italiana.
    Noi ci crediamo vedrà che tutto si risolverà al meglio.

Lascia un commento