Gen 17

Le auto del Museo Saab sono in vendita

Una foto che mostra un manager di Innovatum Ab in visita allo stabilimento Saab in Svezia (Photo Credit: Ttela)

Operazione dovuta…

“Le auto presenti nel Saab Car Museum di Trollhättan stanno per essere vendute” una dichiarazione che lascia certamente di stucco gli appassionati, ma che certamente inizierà ad ingolosire i collezionisti di mezzo mondo. Lo Studio Legale Delphi & Wistrand in un comunicato stampa rilasciato proprio ieri non ha dato spazio ad interpretazioni ed ha confermato che le operazioni previste per recuperare crediti nei confronti di Saab Automobile Ab continuano senza sosta. Tramite l’Agenzia delle Entrate Svedesi le iconiche vetture ed i prodotti esposti nel Saab Car Museum di Trollhättan erano già stati catalogati ed erano già state messe sotto sequestro da Settembre, ma la loro possibile vendita per recuperare nuovi fondi necessari all’Azienda non era mai stata attuata fino ad oggi. Nella documentazione rilasciata dallo Studio Legale si conferma “La raccolta di veicoli esposti è unica. Possiamo menzionare ad esempio la prima vettura creata UrSaab del 1946 o la famosa concept car Aero X del 2006, ma anche le auto storiche presenti non sono da scartare, molte di queste infatti rappresentano il primo o l’ultimo modello di tale serie, oppure sono state possedute da un Vip, hanno ottenuto diversi successi nelle competizioni, ecc”. Ed Innovatum Ab? Pochissimi giorni fa Vi abbiamo segnalato l’interesse del Presidente di Innovatum Ab Mr. Helmersson che confermava un possibile acquisto dell’immobile e dei prodotti in esso contenuti da parte della sua azienda, ma subito raggiunto dalla conosciuta testata svedese Ttela ha chiarito “Questa operazione non è così drammatica, le Autorità competenti stanno effettuando le normali formalità necessarie in una complicata situazione come questa. Sinceramente me lo aspettavo da tempo, ma tali operazioni non cambiano il nostro atteggiamento nei confronti del Museo Saab. Siamo stati chiari già diversi giorni fa confermando di voler prendere in consegna e gestire la struttura di Trollhättan“.

Una netta posizione che rinquora nuovamente i fans del brand scandinavo e ridà nuova luce al Saab Car Museum di Trollhättan, ma non solo, Mr. Helmersson intervistato da Ttela ha dichiarato le proprie sensazioni sull’azienda scandinava Saab ed ha chiarito nuovamente la posizione di Innovatum Ab nei confronti di Saab “Innovatum Ab vuole la storica sede di Trollhättan nuovamente operativa” ha subito esordito il Presidente di Innovatum Ab che ha poi continuato “Abbiamo ricevuto segnali positivi dal Ministero dell’Industria con cui abbiamo parlato del futuro aziendale di Saab e sappiamo su cosa possiamo contare”, un futuro luminoso per Saab, diventerebbe luminoso anche per Innovatum Ab infatti “I progetti in sviluppo e quelli in via di completamento potrebbero risultare certamente interessanti per una società automotive come Saab che slegata dall’ex proprietario americano potrebbe concedere lo sviluppo di diverse soluzioni ad enti esterni di ricerca come il nostro e conseguentemente rilasciando un futuro luminoso anche per Innovatum Ab”. Quali progetti sono ancora “in cantiere”? Mr. Helmersson concludendo risponde “Stiamo lavorando su un centinaio di progetti, ma nostri diversi progetti ideati e realizzati in collaborazione con Vicura ed e-Aam sono due concreti esempi di quello che possiamo offrire”.