Gen 25

Nuovi problemi per gli stipendi Saab

Una foto scattata alla massa di dipendenti riuniti all'ingresso durante una manifestazione a sostegno dell'azienda nel 2010 (Photo Credit: Saab Automobile Ab)

Ritardi…

Se gli stipendi di Novembre e Dicembre sono stati ricevuti da tutti i lavoratori della casa scandinava di Trollhättan in ritardo, sembra che le stesse lunghe tempistiche siano già state registrate per i salari di Gennaio. Ancora una volta i dipendenti Saab attendono il loro salario dopo il consueto termine fissato per il venti di ogni mese. Oggi 25 Gennaio 2012 gli ex lavoratori della sede centrale Saab di Trollhättan sono stati nuovamente rassicurati sull’erogazione degli stipendi di Gennaio da parte delle Autorità Svedesi. Il Consiglio di Amministrazione della Contea ha confermato l’impegno dello Stato Svedese sulla vicenda ed ha chiarito che lo Stato pagherà tali somme a tutti gli operai di Saab Automobile Ab e di Saab Automobile Powertrain Ab ancora coinvolte nel processo di bancarotta. In questi giorni secondo quanto dichiarato dal Governo inizieranno i trasferimenti dei fondi economici sui diversi conti degli ex lavoratori Saab e tali salari comprenderanno le ultime somme versate ai dipendenti di Trollhättan che con questi versamenti riceveranno i Trattamenti di Fine Rapporto previsti per legge. Il Consiglio di Amministrazione della Contea di Västra Götaland ha confermato di essere al lavoro a pieno regime per delineare al meglio gli ultimi calcoli necessari ad identificare i giorni di permesso e ferie da retribuire, ma ha chiarito, i salari saranno erogati correttamente solo con alcune tempistiche più lunghe del solito.