«

»

Gen 31

SAAB|news

Zhejiang Youngman oggi ancora in Svezia

Una foto di repertorio del Ceo di Zhejiang Youngman Mr.s Rachel Pang immortalata durante una sua precedente visita in Svezia (Photo Credit: Ttela)

Delegazione asiatica in Scandinavia…

Come Vi abbiamo segnalato proprio ieri, una delegazione del costruttore cinese Zhejiang Youngman si è recata a Stoccolma per presentare un offerta di acquisto del brand scandinavo Saab agli Amministratori Fallimentari. Sembra che dopo il primo management team asiatico già al lavoro con il Co-Amministratore Mr. Kent Hägglund, il Ceo Mr.s Rachel Pang ed il Presidente di Zhejiang Youngman Mr. Pang Qingnian siano attesi oggi in Svezia per confermare i propri obiettivi e secondo le loro previsioni acquistare l’intera struttura del marchio svedese. La testata svedese P4 Väst in un suo recente articolo ha confermato che i due principali boss del marchio asiatico presenteranno personalmente l’offerta ai curatori fallimentari svedesi, ma non è ancora detta l’ultima parola. E’ passato oltre un mese da da quel fatidico Lunedì 19 Dicembre 2011, quando il Ceo di Swedish Automobile Nv Mr. Victor Muller presentò l’istanza di fallimento di Saab alla Corte Distrettuale di Vänersborg, e da allora le speculazioni sul marchio la fecero da padrone, ma ora sembra siamo giunti alla fine della vicenda che da troppo tempo sta tenendo con il fiato sospeso migliaia di appassionati e di addetti ai lavori sparsi per il globo. Mr. Pang Qingnian e Mr.s Rachel Pang attesi proprio oggi “al timone” della vicenda Saab potranno decretare il futuro del marchio, ma la loro offerta dovrà essere valutata ed approvata solo ed esclusivamente dagli Amministratori Fallimentari veri giudici dell’intero affare. Affare che giorno dopo giorno inizia a mietere le prime vittime e che ora dopo ora aumenta i debiti già accumulati dall’azienda di Trollhättan, una nuova soluzione è quindi necessaria al più presto prima che i fondi economici ancora a disposizione finiscano del tutto come ha chiarito l’Amministratore Mr. Hans Bergqvist in una recente intervista “Siamo in trattative con diverse parti e speriamo di concludere entro le prossime settimane. Una soluzione è obbligatoria data la situazione economica in cui ci troviamo” ha concluso.

1 comment

  1. Vector
    Vector

    spero la piglino i china sn gli unici con i cash

Lascia un commento