«

»

Feb 20

SAAB|news

Ancora senza stipendio

Una foto di repertorio scattata all'esterno dello stabilimento Saab in Svezia (Photo Credit: Ttela)

Di nuovo in attesa…

Grazie ad un nuovo articolo pubblicato oggi dall’attenta testata svedese Ttela possiamo presentarVi nuovamente la difficilissima situazione vissuta dagli ex dipendenti del brand scandinavo Saab. Molti ex dipendenti Saab si sono rivolti a Ttela per segnalare il loro stato, i lavoratori di Trollhättan non hanno ancora ricevuto i soldi dell’ultimo stipendio dopo le rassicurazioni da parte del Governo. La Contea ha promesso di elaborare i processi di pagamento nelle scorse settimane, ma diversi agenti hanno lamentato ancora ritardi. La maggior parte degli ex dipendenti rivolti a Ttela hanno inoltre dichiarato di non essere riusciti a contattare il team di curatori fallimentari, mentre dalle loro scorse press release confermavano garanzie salariali fino al 20 Gennaio 2012. La testata scandinava ha contattato direttamente gli Amministratori Fallimentari di Saab, ma le risposte sono state evasive ed il team legale ha dichiarato di non poter rilasciare maggiori informazioni fino alla prossima settimana. La conferenza stampa telefonica tenutasi precedentemente non ha dato maggiori dati su cui discutere e la maggior parte degli ormai ex dipendenti ha confermato di non avere chiare risposte sull’ultimo stipendio garantito. La Contea di Västra Götaland ha chiarito di aver un buon di rapporto con gli Amministratori Fallimentari ed ha confermato che gli stipendi saranno erogati prossimamente “Non è possibile dare una risposta generale per il pagamento, ma abbiamo avuto un buon dialogo con gli ex dipendenti di Saab che ci hanno contattato” ha affermato il Chief Financial Officer Mr. Magnus Berg dell’Ufficio Amministrativo della Contea.

2 comments

  1. sandro48

    ribatto su quanto ho già scritto su questo sito: ma questi curatori fallimentari chi ce li ha messi ? se è vero tutto quello che è apparso sono a dir poco inadeguati alle circostanze ed inadatti alle mansioni che la situazione richiede, visto che non danno neanche tempistiche a quanto viene richiesto. Certo il governo svedese non ci sta facendo una gran figura, e dire che è citato fra quegli organismi più efficienti a livello mondiale … poveracci davvero gli ex SAAB !

  2. nazario

    Non vorrei che dietro a questi curatori fallimentare ci sia GM, intenzionata a fare fallire tutto.

Lascia un commento