«

»

Feb 01

SAAB|news

Riunione del Consiglio Comunale per il Saab Car Museum

Una foto scattata durante il Consiglio Comunale della città di Trollhättan ora co-propietaria del Saab Car Museum (Photo Credit: Ttela)

Riduzione dei costi…

Grazie alla testata svedese Ttela possiamo documentarVi la vicenda che vede protagonista il Saab Car Museum. Dopo il suo “salvataggio” da parte del Comune di Trollhättan, della Fondazione Wallenberg e di Saab Automobile Ab, la gestione dell’intera struttura museale è rimasta a carico del Comune che con una nuova seduta del suo Consiglio ha delineato i costi, le procedure di manutenzione e di gestione ed infine la data prevista per la riapertura al pubblico. Dopo i primi commenti raccolti proprio il giorno seguente all’annuncio ecco alcune news che rivedono protagonista il famoso Saab Car Museum di Trollhättan vera icona della storia Saab. Il Sindaco di Trollhättan Mr. Paul Akerlund si è confermato incerto sulla data effettiva di riapertura al pubblico ed ha dichiarato “Speriamo di poter chiarire maggiori dettagli durante il prossimo Consiglio previsto per la fine di Febbraio”, ma sembra che i costi operativi siano stati chiariti. Secondo quanto dichiarato a Ttela i costi operativi relativi alla manutenzione ed alla gestione del Saab Car Museum sono pari a diversi Milioni di Corone Svedesi, ma tale somma dovrà diminuire secondo quanto richiesto dai diversi partiti politici presenti durante la riunione, che hanno voluto ribadire nuovamente il loro impegno a preservare la struttura, ma a non appesantire le finanze del Comune e dei suoi cittadini. La Regione di Västra Götaland secondo quanto dichiarato alla stampa parteciperà assieme al Comune di Trollhättan alle prime spese e contribuirà alla gestione della struttura per tutta la metà del primo anno di attività, ma le intenzioni sono chiare, i costi vanno ridotti preservando ovviamente l’operatività del Museo.

Gli appassionati sparsi per il globo stanno seguendo con trepidazione la vicenda e dopo un primo “sospiro di sollievo” si stanno attivando per elargire nuove donazioni al Museo scandinavo. Proprio oggi infatti, un fans tedesco del brand scandinavo ha inviato alla Città di Trollhättan una lettera firmata, corredata di una piccola somma di 500 Corone Svedesi, nella quale si esponevano le proprie speranze ed il proprio sostegno all’iconico Saab Car Museum.

Un operazione spontanea ed assolutamente imprevista che ha positivamente sorpreso il Consiglio Comunale ed il Cio della città di Trollhättan Mr. Peter Asp che in un intervista ha affermato “E’ stato molto bello ricevere tale sostegno da parte di un fan. Ora però dobbiamo verificare se possiamo raccogliere tali donazioni senza infrangere nessuna legge e se possiamo inviarli direttamente al Saab Car Museum”. Donazioni pubbliche nei confronti del Museo che potrebbero sostenere direttamente la struttura, un opzione da non scartare secondo lo stesso Mr. Peter Asp che ha concluso “Non abbiamo avuto il tempo di informarci per conoscere le corrette modalità legali di finanziamento di un azienda locale, ma non stiamo scartando questa possibilità” riferendosi chiaramente alla donazione dell’appassionato tedesco.

Lascia un commento