«

»

Feb 23

SAAB|news

Il servizio televisivo sulle 47 Saab Cabrio di Ana

La produzione di Ana a Trollhättan…

Vi avevamo segnalato con un nostro precedente articolo che il dealer principale del marchio svedese Saab, l’Ana di Trollhättan era stato delineato dal team di curatori fallimentari come responsabile dell’assemblaggio finale di 47 vetture presenti sulla linea di produzione Saab. Dopo una piccola intervista con il Ceo di Ana Mr. Joachim Lind la nota testata giornalistica scandinava Ttela ha realizzato un nuovo servizio televisivo che mostra proprio le ultime operazioni effettuate dal team di Ana impegnato nell’assemblaggio delle ultime capote in tela per le vetture Cabrio presenti nella propria officina. I tecnici di Ana in questi giorni stanno completando l’intero gruppo di Saab consegnate dalla sede centrale di Trollhättan e dopo un breve corso di formazioni hanno potuto iniziare il lavoro finale sulle 47 auto consegnate. Delle 47 Cabrio da completare, ben 37 sono le “Independence Edition”, la versione numerata nata per celebrare la nuova indipendenza del marchio svedese nel 2010, esemplari unici non solo per la loro speciale edizione, ma anche per la loro storia, queste ultime Cabrio possono essere definite chiaramente come le ultime Saab prodotte sotto l’era Swedish Automobile Nv e siamo certi che saranno ambite da collezionisti e fans in tutto il mondo. Ventuno sono con guida a sinistra e risultano di proprietà del dealer ufficiale Ana di Trollhättan, mentre le restanti 26 con quida a destra risultano di proprietà degli Amministratori Fallimentari di Saab, per queste ultime infatti il destino è ancora incerto anche se rappresentano parte della massa fallimentare del marchio automobilistico sono state completate e risultano perfettamente nuove e funzionanti. Futuro al contrario certo per le prime 21 vetture di Ana che appena completate potranno essere regolarmente vendute dal dealer scandinavo vero rappresentante del marchio Saab a Trollhättan.

Video Credit: Ttela

2 comments

  1. sandro48

    Secondo me andranno a ruba tutte, ovviamente nei vari mercati (guida a dx/sx). Una “Indipendence” avrà a breve quotazioni da capogiro … peccato che debbano finire così, spero che qualcuno di buona volontà (diciamo così, vah!) e di buon senso finanziario faccia ripartire SAAB quanto prima.

  2. angelo pingiitore

    ….spero che la cabrio rossa che intravedo in foto non sia quella che avevo ordinato a febbraio dello scorso anno!!!mi piange il cuore aver dovuto recedere dal contratto dopo 8 mesi di attesa! La speranza che il marchio risorga ancora come merita!!!! La mia paura è che le persone che contano, purtroppo, non cambieranno!!!!
     

Lascia un commento