Feb 29

Saab è già morta per General Motors

Una foto di repertorio della sede centrale a Detroit di General Motors (Photo Credit: Rustwire.com)

Dichiarazioni Americane…

Non vogliamo affatto commentare le dichiarazioni Americane che Vi stiamo per riportare in questo articolo, ma siamo certi che i nostri lettori non mancheranno di descrivere il loro parere in merito. Dopo l’abbandono della società Turca Brightwell Holding a causa della ferma posizione di General Motors, il colosso di Detroit è stato subito contattato dai mass media svedesi desiderosi di conoscere il parere del Gruppo Americano, nuovamente accusato di non permettere a Saab un nuovo futuro. Il principale portavode di General Motors a Detroit Mr. James Cain, che già in passato aveva descritto le scelte aziendali della società Statunitense, ha subito esordito con una frase d’effetto “Saab è già morta per General Motors”. L’esordio che non lascia certamente spazio a fraintendimenti e Mr. James Cain ha subito ribadito la durissima posizione di General Motors continuando “La società Statunitense non sta discutendo con nessuno” durante una nuova intervista con l’Agenzia di Stampa Svedese Tt. Le dichiarazioni della società Turca Brightwell Holding che avevano ammesso un colloquio con il Gruppo di Detroit erano quindi errate secondo Mr. Cain che rispondendo a Tt ha dichiarato “Il nostro contatto con Brightwell Holding riguardava solo alcune lettere che ci hanno inviato, richiedendoci di iniziare una discussione sulla vicenda Saab. General Motors ha risposto che non siamo interessati. Non ci sono mai stati negoziati o discussioni dettagliate”. Ma perché la società Americana non ha accettato di collaborare con Brightwell Holding e non gli ha concesso nemmeno un colloquio privato? “Siamo solidali con la nostra politica aziendale: non vendiamo le licenze delle nostre tecnologie ad ogni nuovo proprietario di Saab”. Affermazioni secche e decise che confermano nuovamente quali siano le intenzioni del Gruppo di Detroit, sembra che General Motors veda Saab ormai irrecuperabile e Mr. James Cain concludendo la sua intervista con Tt ha affermato “Saab ha avuto diverse occasioni per sopravvivere. L’azienda è in una forma terribile da lungo tempo. Ecco perché General Motors, quando è stata coinvolta nella crisi economica aveva deciso di chiudere la casa di Trollhättan“. Lasciamo spazio ai nostri lettori…