Feb 20

Zhejiang Youngman sempre decisa su Trollhättan

Una foto scattata poco prima del blocco di produzione Saab (Photo Credit: Reuters)

La Svezia è indispensabile…

La testata svedese Svenska Dagbladet con un nuovo articolo di oggi ha nuovamente ribadito l’interesse del costruttore cinese Zhejiang Youngman nei confronti di Saab. Dopo aver presentato la sua offerta di acquisto la scorsa settimana il Presidente di Zhejiang Youngman Mr. Qingnian Pang ha affermato “La nostra società è disposta ad acquistare la totalità del brand scandinavo ed investire ben 12 Miliardi di Corone Svedesi per lo sviluppo di nuovi modelli Saab”. Una notizia già confermata precedentemente, che risottolineata le intenzioni dell’azienda asiatica da sempre più convinta dell’importanza “svedese” di Saab come dichiara Mr. Pang “La fabbricazione delle Saab deve essere fatta ancora quì a Trollhättan per altri cinque anni minimo” che continua durante l’intervista con Svenska Dagbladet “E’ essenziale che Saab sia prodotta in Svezia“. Il mercato asiatico è da sempre attento ai prodotti del vecchio continente e lo stesso Presidente Mr. Qingnian Pang ha confermato che i cinesi benestanti desiderano acquistare solo auto prodotte in Occidente. “Non abbiamo la capacità di sviluppare vetture e vorrei mantenere molti ex dirigenti, ma non solo senza i dipendenti del marchio non sarebbe possibile continuare per questo bisogna agire molto in fretta” ha concluso sorridendo e confermando le proprie intenzioni di riassumere gran parte dei lavoratori di Trollhättan.