Mar 05

Anche la stampa scandinava apprezza Top Gear

Una foto scattata a Mr. Jeremy Clarkson principale conduttore di Top Gear immortalato in Svezia (Photo Credit: Ttela)

Un tributo…

Rileggendo uno degli ultimi articoli pubblicati dalla conosciuta testata svedese Ttela, iniziamo a credere di non essere i soli ad apprezzare il tono irriverente e scanzonato del programma televisivo Top Gear. Come Vi avevamo già segnalato precedentemente, la trasmissione televisiva inglese aveva dato ampio spazio al brand di Trollhättan dedicandogli quasi un intera puntata. Con il suo modo di fare sarcastico ed a volte spettacolare i conduttori di Top Gear sono riusciti a descrivere buona parte della storia di Saab e a modo loro, sono riusciti a celebrare più che degnamente il marchio svedese Saab. La frase: “Nessuno riesce a capire perché una Saab costi così tanto finchè non è coinvolto in un incidente” dichiarata durante la puntata dal padrone di casa Mr. Jeremy Clarkson è stata consacrata dalla stampa svedese come una pietra miliare dell’intera stagione televisiva Bbc ed è entrata certamente nel bagaglio storico dei fedeli appassionati Saab che hanno potuto seguire la puntata andata in onda alcune Domeniche fa. “Diciotto minuti disseminati di Saab dalla prima UrSaab all’ultima 9-5” pubblica Ttela confermando di apprezzare il linguaggio fuori dalle righe utilizzato dai tre “mattatori televisivi” Mr. Jeremy Clarkson, Mr. Richard Hammond e Mr. James May ormai diventate le vere star di uno dei programmi tv del settore automotive più seguiti al mondo.

Alcuni mesi fa durante le prime registrazioni il team di Top Gear ha visitato il Saab Car Museum di Trollhättan e Mr. Clarkson ha confermato di aver apprezzato le doti della Saab 99 Turbo incoronata poi dalla trasmissione come una delle migliori auto di tutti i tempi, ma non solo Saab è stata profondamente apprezzata per la sua lotta ostinata alla ricerca della sicurezza, elemento cardine nella storia della casa di Trollhättan, ma non sono mancate anche le critiche. La prima Saab 92 è stata “derisa” per i problemi legati alla neve ed al freddo, il sistema “Night Panel” è stato schernito come gli slogan pubblicitari focalizzati sull’aviazione, irriverenze che non hanno però intaccato il nome del brand che si è anzi distinto nel settore automotive per la sua caparbietà e le sue scelte che gli hanno “costato la Vita” secondo Mr. May e Mr. Clarkson che si sono riferiti chiaramente a General Motors. La trasmissione sarà proposta sui canali televisi svedesi Martedì 20 Marzo e Venerdì 23, ma il pubblico italiano dovrà ancora attendere.