«

»

Mar 13

SAAB|news

La conferenza stampa conferma numerosi interessati

Una foto scattata ai due Amministratori Fallimentari di Saab durante la conferenza stampa (Photo Credit: SverigesRadio.se)

La conferenza di oggi…

Come Vi abbiamo segnalato nel nostro precedente articolo di questa mattina era molta l’attesa da parte di appassionati e mass media per la conferenza stampa degli Amministratori Fallimentari di oggi, ma le notizie diramate non sono sconcertanti. Il periodo attraversato in questo momento dal marchio svedese Saab sembra davvero tranquillo, ma Mr.s Pouteaux ci tiene a chiarire “Momento calmo quello di questi giorni, non per mancanza di interesse, ma dovuto alle numerose visite da parte delle figure desiderose di acquistare licenze, tecnologie e l’intero stabilimento”. La conferenza stampa di questa mattina ha presentato ben poche informazioni e sembra dall’esterno che Saab sia entrata in “stallo”, ma Mr. Anne-Marie Pouteaux ha voluto descrivere al meglio l’attuale vicenda “La fase in questo momento è ferma, ma abbiamo strutturato il progetto in questo modo. Siamo in trattativa con alcune parti interessate e la nostra sala continua ad essere piena di informazioni per tutti coloro che le richiedono, pur continuando gli sforzi per finanziare le normali attività”. Ma chi sono gli interessati e quali sono le loro intenzioni? Una domanda a cui non si può avere una risposta definitiva “Stiamo anche cercando di poter coinvolgere diverse parti interessate a settori differenti per siglare un possibile accordo per far ripartire l’azienda” afferma Mr.s Pouteaux che continua “Abbiamo riunioni con tutti per poter rispondere al meglio alle loro richieste, ma non posso commentare sulle parti coinvolte nell’affare Saab” dichiara categorica, cercando di coprire i nomi dei possibili interessati per evitare nuove speculazioni, ma il calendario previsto sarà rispettato e per la fine di Primavera si potrà dettare la conclusione della vicenda Saab. Il lavoro continua quindi, gli Amministratori Fallimentari stanno incontrando i diversi interessati a Saab ed alle sue diverse parti e contemporaneamente Mr.s Pouteaux ha confermato che si continua a lavorare anche sui pagamenti agli ex dipendenti del marchio “Non abbiamo ricevuto lamentele, purtroppo non ho a disposizione i dati relativi a tale tema” ha concluso, lasciando la stampa locale priva di maggiori dettagli.

Lascia un commento