«

»

Mar 19

SAAB|news

La nuova Impresa degli Ingegneri Saab: DynaTech

Partendo da sinistra Mr. Kenneth Backlund, Mr. Per Skoglund e Mr. Stefan Rundqvist, tre dei fondatori di DynaTech (Photo Credit: Ttela)

Nuova opportunità…

Tra i diversi ex dipendenti del marchio svedese Saab, non mancano certamente i “colletti bianchi” del Reparto di Ingegneria e Sviluppo, proprio tali lavoratori si sono resi protagonisti di diversi articoli giornalistici locali grazie ad un loro nuovo progetto. Alcuni Ingegneri della casa di Trollhättan impiegati in diversi riparti del brand scandinavo si sono uniti tra loro ed hanno fondato una nuova società dedita al settore automotive. DynaTech, ecco il nome della nuova piccola impresa che trae le sue radici dal Reparto di Sviluppo di Trollhättan e già promette innovative soluzioni per soddisfare al meglio ogni tipo di brand automobilistico. “Abbiamo deciso di investire in qualcosa su cui abbiamo una grande esperienza. Rispetto a molte altre marche, Saab ha messo molta energia nella progettazione dei sistemi attivi, oggi noi possiamo offrire altrettanto” ha dichiarato Mr. Stefan Rundqvist ex Ingegnere di Saab Automobile Ab che insieme a Mr. Per Skoglund, Mr. Kenneth Backlund e Mr. Kjell Olofsson hanno fondato DynaTech una nuova impresa che mira ad avere una decina di dipendenti quando l’attività sarà avviata, ma il primo team creato sembra di tutto rispetto in quanto i quattro responsabili svedesi faceno parte del Reparto di Test dei teali Saab. Non solo semplici Ingegneri però, due dei nuovi imprenditori Mr. Kenneth Backlund e Mr. Kjell Olofsson non sono dei “semplici colletti bianchi” dediti solo a calcoli e computer, ma sono due dei membri attivi del conosciuto Saab Performance Team, la celebre squadra che ha accompagnato diversi lanci promozionali e con le sue esibizioni ha girato il mondo intero. DynaTech sarà in grado di offrire diversi servizi per i marchi che vogliono effettuare test-drive su strade normali o su piste di prova, un know-how che la squadra di DynaTech sembra possedere “Abbiamo previsto numerose attività, dettate dalle nostre esperienze anche in dure condizioni invernali” ha affermato Mr. Backlund che ha confermato di avere diversi rapporti con l’Università Luleå of Technology, dove la nuova azienda sarà presente con nuovi servizi di formazione per l’istruzione universitaria “Tratteremo diversi temi per tutti gli studenti, come il controllo di coppia, l’uso della frizione e così via, utili per affrontare ogni condizione anche durante la normale guida” afferma Mr. Stefan Rundqvist. Solo assistenza per i test-drive quindi? Sembra di no e DynaTech non dimenticando le proprie “radici” si conferma pronta a fornire la propria conoscenza ed esperienza nello sviluppo di telai anche ai nuovi mercati come l’India o la Cina e gli stessi titolari dichiarano “Ci aspettiamo di essere spesso in viaggio” concludono sorridendo.

Lascia un commento