«

»

Mar 15

SAAB|news

Le Saab 9-5 Sporthatch Sft Friction Tester

Una foto scattata negli Stati Uniti che mostra una Saab 9-5 Sft Friction Tester (Photo Credit: SaabWorld.net)

Per eseguire prove di frenata…

La casa svedese Saab vanta un forte patrimonio tecnologico anche in campo aeronautico e non stupisce la presenza di tali tipi di vetture negli aeroporti più famosi del mondo, ma oltre alla loro colorazione gialla riportano una sigla che per alcuni risulta incomprensibile: Saab Sft Friction Tester. Con questo articolo cercheremo di dare risposta a questo “mistero” ignorato da molti appassionati del brand scandinavo di Trollhättan. Questo tipo di vetture vengono impiegate per testare il grado di aderenza della superficie utilizzata dagli aerei durante i loro atterraggi, un valore che assume particolare importanza quando le condizioni atmosferiche sono avverse ed il tempo non è clemente (pioggia o ghiaccio). Le piste degli aeroporti, infatti, sono ricoperte con asfalti simili a quelli stradali, ma dotati di maggiore resistenza per meglio assorbire l’impatto con i carrelli dei velivoli. Saab Automobile Ab ha sempre promosso questo genere di test e dopo 900 e 9000 oggi si ritrovano sulle piste diverse Saab 9-5 ormai solo in versione Sporthatch che presentano sui sedili posteriori due serbatoi d’acqua, necessari per bagnare la superficie della pista sulla quale vengono effettuate, con la stessa vettura, intense prove di frenata; i dati, elaborati dal calcolatore di bordo installato sul sedile anteriore destro è collegato ad una speciale ruota estraibile che scende sulla pista dal bagagliaio della 9-5 Sporthatch e percorre la pista. Il sistema elettronico/meccanico permette di valutare periodicamente il grado di aderenza della superficie ed il suo eventuale degrado.

Una foto che mostra il baule della Saab 9-5 Sft Friction Tester in America (Photo Credit: SaabWorld.net)

Saab è presente con le sue Saab Sft Friction Tester in più di 200 aeroporti sparsi in tutto il mondo ed oltre a diversi riconoscimenti da parte degli Enti Aeroportuali Internazionali come Icao, Faa e Scaa, è apprezzata dalla maggior parte degli operatori per la sua efficenza, la facile manovrabilità e la sicurezza nelle rilevazioni. Il sistema riesce non solo a registrare il coefficiente di attrito (o grip), ma anche la relazione tra le forze orizzontali e quelle verticali di attrito che agiscono sulla ruota di tester, tali dati sono estrapolati continuamente e presentati sul computer di bordo, oltre ad essere stampati sulla stampante presente sul sedile del passeggero anteriore. I dati rilevati possono anche essere trasmessi via radio alla Torre di Controllo che tramite il modulo Gps installato a bordo della vettura sarà in grado di controllare ogni metro della pista.

Una foto che mostra il tre quarti anteriore della vettura (Photo Credit: SaabWorld.net)

Per tutti i nostri lettori ancora incuriositi da tale sistema ecco di seguito un file scaricabile in formato Adobe Pdf che potrà dare maggiori risposte su tale sistema e con uno “spaccato” mostrare chiaramente il funzionamento.

Adobe Pdf: Un documento ufficiale cheh mostra le qualità della Saab 9-5 Sft Friction Tester

Prima di concludere ecco un nuovo filmato, disponibile come sempre anche sul canale video ufficiale di SAAB|news e online in anteprima da alcune ore per i nostri lettori che ci seguono con l’App per Apple originale di SAAB|news un filmato capace di descriverVi al meglio il funzionamento del sistema Saab Sft Friction Tester.

Lascia un commento